OnePlus 6T
OnePlus ha appena aperto le vendite del nuovo OnePlus 6 Red ma nonostante questo le indiscrezioni su un possibile OnePlus 6T non accennano a diminuire. E anche se il produttore cinese non ha confermato la sua esistenza, non ci stupiremmo se lo vedessimo apparire come un fungo durante gli ultimi mesi dell’anno.

OnePlus 3T e OnePlus 5T sono stati presentati a metà novembre e anche OnePlus 6T potrebbe fare lo stesso. Lo smartphone, secondo nuovi rumor provenienti direttamente dal mercato cinese, avrà un design sorprendente e si differenzierà sotto molti aspetti dal modello attualmente in commercio.

 

OnePlus 6T, come potrebbe essere secondo le ultime indiscrezioni

OnePlus 6T è atteso con una scocca che abbonderebbe il notch in favore di un vero design tutto schermo. Zero cornici e angoli arrotondati per un rapporto scocca schermo di circa il 95%. Una soluzione possibile grazie all’introduzione di uno scanner di impronte all’interno dello schermo e dell’utilizzo di una fotocamera frontale pop-up.

Una cam a scorrimento che si attiva in maniera del tutto automatica sbucando sopra lo schermo dall’interno della scocca. A questa fotocamera se ne aggiungerebbero altre tre. OnePlus 6T, infatti, potrebbe avere una tripla fotocamera posteriore copiata proprio da Huawei P20 Pro. Tre sensori per un’esperienza di scatto completa.

Per quanto riguarda la prestazioni, OnePlus 6T supporterà il 5G e pertanto ci aspettiamo che, qualora dovesse esistere davvero, venga presentato con l’inedito Snapdragon 855. Un SoC Qualcomm che non solo supporta la rete 5G ma offre prestazioni ancora più elevate grazie ad un processore Octa Core e una GPU di ultima generazione.

A supporto di queste componenti ci sarebbero 8 GB di RAM e 256 o 512 GB di memoria interna. Un mix che aumenterebbe il prezzo dello smartphone portandolo a 3500 YUAN, circa 450 euro per la versione base, e 5000 YUAN, circa 640 euro per quella più potente. Una differenza troppo elevata, dettata probabilmente dalla presenza di altre “chicche”.