Huawei P20 Pro
Huawei ha dichiarato di voler spedire 200 milioni di unità smartphone nel 2018. Una dichiarazione alla quale è seguita immediatamente un secondo annuncio, anche se questa volta è legato alle vendite di Huawei P20, P20 Pro e P20 Lite. Al Consumer Electronics Show Asia, Kevin Ho di Huawei ha rivelato che le vendite dei nuovi P20 sono un successo.

LEGGI ANCHE: Huawei accusata insieme a Facebook di rubare i dati degli utenti, nuovo scandalo

Nello specifico, questa nuova serie presentata quest’anno ha fatto molto meglio della precedente generazione, con un aumento delle vendite dell’81%. Per essere precisi, il popolare trio Huawei P20, P20 e P20 Lite ha venduto oltre 6 milioni di unità. Vendite realizzate durante i primi tre mesi dal loro esordio.

Un aumento significativo rispetto ai 3.3 milioni di dispositivi registrati da P10, P10 Plus e P10 Lite durante lo stesso periodo. Tuttavia, Kevin Ho non ha chiarito nel dettaglio i numeri delle vendite per ogni singolo dispositivo. Nonostante questo, siamo convinti che a trainare i 6 milioni ci sia Huawei P20 Lite per via del prezzo relativamente basso.

In realtà anche Huawei P20 Pro ha dimostrato di essere moto popolare tra i clienti, in particolare quelli europei che hanno trovato incredibili le prestazioni della tripla fotocamera posteriore e unica la colorazione Twilight caratterizzata da effetti cangianti così particolari da stregare chi li guarda.

Il numero uno del produttore cinese ha poi accennato al debutto imminente della serie Mate 20 quest’anno, affermando che i clienti “vedranno qualcosa di più“. Proprio come Huawei P20 Pro, il nuovo top di gamma dovrebbe essere dotato di una tripla fotocamera posteriore, ma ancora più potente, e da un display da almeno 6.9 pollici di diagonale.

 

Huawei P20 Pro, la nostra recensione di uno dei migliori top di gamma Android

Se volete scoprire tutti gli ingredienti che rendono Huawei P20 Pro così ricercato leggete la nostra recensione approfondita a questo indirizzo o passate direttamente alla video recensione che trovate in basso.