migliori app alternative WhatsappWhatsapp Messenger detiene il podio di applicazione più scaricata di sempre, sia nel contesto mobile del mondo Android ed iOS, sia in quello delle piattaforme Desktop. Piace per la semplicità dell’interfaccia e per le numerose funzioni che di volta in volta vengono aggiunte dagli sviluppatori.

Ad ogni modo, c’è chi cerca di fuggire da un sistema che, rispetto ai rivali, può risultare alla lunga troppi piatto e monotono. Ed ecco perché vogliamo proporvi oggi le migliori alternative gratuite Whatsapp per chattare, chiamare, videochiamare e inviare file anche di grosse dimensioni. Ma non solo per questo. Scopriamole.

 

Migliori app alternative Whatsapp: come fuggire dall’ordinario

In questa sezione proporremo una carrellata di applicazioni parallele a Whatsapp. App che condividono molto con la piattaforma più amata dal popolo della rete. Magari tutti i vostri amici non condivideranno la scelta di passare ad un’altra app, ma leggendo ciò che segue se ne convinceranno presto. Scopriamo perché.

 

Telegram MessengerTelegram o WhatsApp?

Telegram, presente anche in una versione Telegram X elegante e ultra-veloce, offre opzioni di personalizzazione davvero incredibili, senza contare che integra praticamente tutte le funzioni Whatsapp elevandole alla massima potenza. L’invio di file consente di mandare contenuti fino a 2GB, le chat si possono raggiungere da qualsiasi postazione semplicemente tramite il proprio account (non c’è bisogno del numero di telefono) e la velocità di esecuzione è davvero impressionante.

A tutto questo si somma poi il fatto che è possibile gestire facilmente bot e gruppi numerosissimi (ci sono anche i cosiddetti SuperGruppi) fino a migliaia e migliaia di persone. Telegram, sotto l’aspetto funzionale, ha ampiamente battuto Whatsapp, sebbene siano moltissimi gli utenti che ancora rimangono fedeli alla piattaforma di Mark Zuckerberg.

Per capire in che modo Telegram batte Whatsapp è necessario consultare il post di sfida che abbiamo proposto nelle scorse settimane. Vi siete convinti, o avete bisogno di altre argomentazioni?

 

Facebook MessengerWhatsapp vs Facebook Messenger

Anche Facebook Messenger non necessita del numero di telefono per funzionare, a meno di non collegare il servizio con le funzionalità di gestione e ricezione degli SMS. Negli anni è andata un po in disuso a favore di soluzioni come Telegram e la stessa Whatsapp, ma gli ultimi miglioramenti grafici ed alle funzioni stanno riaccendendo la fiammella dell’interesse. Si tratta di comunque un gregario delle app mobile, costretto ad inseguire la scia di soluzioni che accolgono, invece, più ampi consensi.

Tuttavia resta una delle migliori alternative a Whatsapp. Voi la utilizzate?

 

Google AlloGoogle

Poco usata e poco conosciuta, ma non per questo meno valida delle precedenti. Offre una serie di funzioni base, sebbene manchino delle vere e proprie novità dal punto di vista del sistema di gestione dei messaggi. Al suo esordio, aveva riscosso un successo incredibile a causa della possibilità di integrarsi direttamente con l’assistente. Cosa che, oggi, è possibile fare anche per inviare messaggi da altre app come la stessa Whatsapp. Google sembra aver abbandonato il progetto. E voi?

 

SkypeSkype

Skype è famosa per concedere un servizio di chiamate e video chiamate impeccabile, nonostante funga anche da sistema per l’inoltro di file multimediali e semplici messaggi di testo. Un ottimo client di messaggistica made in Microsoft, ma rischia seriamente di essere messo da parte dall’arrivo delle nuove funzioni per le video chiamate di gruppo Whatsapp. Cadrà nel dimenticatoio a seguito delle nuove aggiunte all’app di Zuckerberg?

 

BBM Messenger

Precedentemente installato su moltissimi device Android, è diventato ora il fanalino di code delle app di messaggistica, ritagliandosi soltanto uno spazio marginale al cospetto dei dispositivi a marchio BlackBerry. Il client, inizialmente circoscritto ai soli telefoni della compagnia, è divenuto di dominio pubblico solo in seguito, ma non ha riscosso il meritato successo nonostante l’ottimizzazione software di primo livello ed una grafica piacevole e divertente. Gli utenti preferiscono rivolgersi altrove.

 

Chi ha vinto la sfida contro Whatsapp?

Leggendo quanto sopra ascritto risulta abbastanza chiaro che l’unico contendente al ruolo di miglior app alternativa Whatsapp è proprio Telegram Messenger, che supera il client in quanto ad ottimizzazione grafica ed alle funzioni. Perché gli utenti continuano comunque ad utilizzarla poco? Beh, in questo caso si tratta di puro e semplice trend. E voi cosa usate per messaggiare e gestire i vostri contatti?