HTC Vive Phone
HTC avrebbe riesumato il progetto di uno smartphone per la realtà virtuale. Abbiamo utilizzato volutamente il termine riesumato perché le prime e ultime informazioni su questo dispositivo risalgono ad un anno fa, quando su Twitter era stata condivisa l’immagine che potete vedere in apertura e che mostrata un HTC Vive Phone.

LEGGI ANCHE: HTC Vive Pro, il nuovo visore per la realtà virtuale con schermi OLED

Un dispositivo che sulla scia di quanto offre il marchio Vive, avrebbe avuto funzioni e caratteristiche speciali per offrire agli utenti un’esperienza di utilizzo connessa alla realtà virtuale. A tornare su questo presunto HTC Vive Phone, nome in codice Genesis, è sempre evleaks che su Twitter pubblica una serie di dettagli più o meno interessanti.

Nello specifico, la gola profonda del mercato dei dispositivi mobili rivela che l’azienda di Taiwan ha registrato due nuovi domini oltre ad htcexodus.comhttp://htcgenesis.comhttp://genesisphone.io. Entrambi risultano irraggiungibili ma poco prima che evleaks li pubblicasse su Twitter uno dei due riportata un piccolo logo Vive.

 

HTC Vive Phone, lo smartphone per la realtà virtuale che può rivelarsi vincente

Le informazioni sono sicuramente poche ma è evidente che un team in quel di Taiwan stia lavorando a qualcosa. Ed un HTC Vive Phone, per quanto possa sembrare assurdo può rivelarsi una scelta vincente. Basti pensare al bisogno di HTC di risollevarsi mentre Vive, una costola di HTC, per quanto piccola continua ad attirare persone ed avere successo.

Leggi anche:  Android 9 Pie: anche HTC pronta a far partire l'aggiornamento di alcuni smartphone

Uno smartphone con quel brand, dunque, potrebbe posizionarsi sul mercato senza lo spauracchio e i pregiudizi che accompagnano tutti i prodotti HTC. Immaginare le caratteristiche è praticamente impossibile anche se diamo per scontato la presenza di un processore Octa Core di ultima generazione con almeno 6 GB di RAM.

Un mix supportato da 128 GB di memoria interna e da un display con una risoluzione elevata. Il sistema operativo sarà certamente Android P con tutta una serie di app e opzioni pensate per la realtà virtuale. Stesso discorso per il comparto multimediale che avrà fotocamere e altoparlanti per esperienze imaging ed audio immersive.