Android: 3 applicazioni molto pericolose da disinstallare all'istante

Android non offre di solito applicazioni che siano di impiccio su uno smartphone, ovvero di quelle che proprio non servono a nulla. E’ anche vero al contempo che ogni utente scarica i contenuti più congeniali al suo tipo di utilizzo, e lo store di casa Google sembra essere ok.

Sappiamo tutti infatti che il Play Store di Google è una scelta di prim’ordine all’interno del mondo Android. E’ tale per via delle applicazioni e giochi disponibili, tra le quali però spesso qualche mela marcia spunta fuori. Ci sono infatti alcune app che non dovrebbero essere scaricate, o meglio disinstallate se già presenti su uno smartphone.

 

Android, 3 app devono essere disinstallate dallo smartphone subito

 

La prima app che in molti dovrebbero far fuori dal proprio smartphone Android, è senza ombra di dubbio 360 Security. Stiamo parlando, per chi non la conoscesse, di una sorta di antivirus, il quale però svolge funzioni che danneggiano il sistema. Non si tratta di danni irreparabili, bensì della chiusura di alcuni processi vitali che mandano in palla lo smartphone.

Leggi anche:  Google ci spia anche quando non dovrebbe: ecco come intervenire

A seguire, Facebook non sembra particolarmente indicata per Android, vista la sua capacità innata di far fuori in men che non si dica la batteria. Infatti l’autonomia cala vertiginosamente quando il social va in funzione. Provate Facebook Lite e non ve ne pentirete.

Per ultima, l’app da cancellare è certamente Clean Master, così come le varie app di pulizia per lo smartphone. Infatti questa svolge tante funzioni inutili oltre che dannose, negli stessi termini di 360 Security.