Google ha annunciato nuove app basate su ARCore disponibili nel Play Store. L’annuncio è stato reso pubblico con la Game Developers Conference tenutasi a San Francisco e con la conferenza ShopTalk Retail ed e-commerce a Las Vegas.

La ragione per cui l’annuncio c’è stato con entrambi gli eventi è dovuta al rilascio di oltre sessanta app con realtà aumentata (AR). Google ha evidenziato alcuni dei nuovi arrivi di terze parti per mostrare il tipo di contenuto offerto. Ad esempio, sul lato dello shopping, Google ha attirato l’attenzione su una nuova app, Pottery Barn. Essa consente agli utenti di posizionare mobili ovunque in una stanza per vedere come appariranno, offrendo la possibilità di cambiare le colorazioni degli arredi. In seguito l’utente sarà in grado di completare l’acquisto dei mobili prescelti dall’interno dell’app. Nel frattempo, anche eBay stia utilizzando l’AR, però per aiutare i venditori, consentendo loro di scegliere le scatole che si adattano meglio al prodotto venduto.

Google ARCore mette a disposizione la Realtà Aumentata anche per hardware poco prestanti con tante nuove app e giochi

Per quanto riguarda i giochi, My Tamagotchi Forever consente agli utenti di sfruttare il kit ARCore per creare un personaggio AR Tamagotchi. Mentre Tendar si basa sulle espressioni facciali dell’utente. Infine, Walking Dead Our World. Questo è un gioco a tema apocalittico. Esso utilizza la posizione di uno smartphone (tramite Google Maps) per combinare un mondo pieno di zombi con il mondo reale dell’utente. Mentre la maggior parte delle app ARCore sono disponibili, Walking Dead Our World non ancora.

Leggi anche:  Truffate le vostre carte di credito: Eset avvisa gli utenti di stare attenti alle app

ARCore è una delle ultime novità di Android che utilizza un approccio AR per combinare immagini e animazioni renderizzate con la visione dell’utente del mondo reale. Mentre AR ha in genere richiede un hardware più avanzato, Google ARCore riesce a portare la funzionalità su Android in modo che ci sia compatibilità con una capacità della fotocamera che sia meno esigente.

Google si aspetta che ARCore sia disponibile per un numero significativo di smartphone a tempo debito. La compatibilità è attualmente limitata a dispositivi premium, già accessibile per oltre 100 milioni di smartphone. Oltre al gran numero di nuove app di terze parti, Google stessa ha rilasciato una nuova app focalizzata sulla tecnologia della realtà aumentata, chiamata “Just a Line“. Rispetto alle altre app ARCore, questa è più sperimentale. Anche se si tratta di un’app di base, che offre agli utenti la possibilità di creare disegni e incollarli sulla visuale della telecamera, Google ha reso disponibile l’app per gli sviluppatori interessati a collaborare.