Essential Phone
Essential Phone

Nel bene e nel male ormai il notch superiore degli smartphone è legato ad Apple e agli iPhone X. Tutti i produttori che stanno presentando un telefono con questa caratteristica sembrano proprio che si siano basati da quel dispositivo, ma la realtà dei fatti è un’altra. Essential phone è stato il primo smartphone a presentare una lunetta. Considerato che lo scopo è massimizzare il rapporto dello schermo rispetto al corpo, loro ci sono riusciti alla grande, ma non sono ancora contenti.

Sensore incorporato nel display

Una delle tecnologie del 2018, almeno in questa parte dell’anno, è quello dello scanner per le impronte digitali direttamente nel display. Alcuni sono già riusciti ad implementarlo, altri, come Samsung, stanno trovando qualche difficoltà. In linea con questo, Essential vorrebbe inserire una fotocamera proprio sotto lo schermo così da evitare la lunetta superiore.

Brevetto Essential

Anche se finora sono stati presentati diversi brevetti per altri tipi di soluzioni, questo sembrerebbe essere il più convincente. Tale progetto mostrerebbe un display costituito da più strati in cui una delle regioni, quella sotto la quale dovrebbe trovarsi il sensore, risulterebbe trasparente. Questo sistema permetterebbe il passaggio della luce utile per gli scatti di foto. In un altro brevetto simile invece, il display avrà una forma irregolare leggermente “scavato” al cui interno può essere alloggiato una fotocamera.

L’altra idea presentata da Essential direttamente al Mobile World Congress 2018 è quello di una fotocamera retrattile che spunta fuori dalla porta superiore del telefono. Il sensore viene chiamato da un tasto che tra l’altro ha un’icona proprio di una fotocamera. Essendo solo dei brevetti, come si dice sempre in questi casi, non c’è alcuna certezza che questa tecnologia vedrà la luce.