Dal 26 febbraio potrete pagare l'abbonamento Netflix con il credito residuo
Dal 26 febbraio potrete pagare l’abbonamento Netflix con il credito residuo

Dal 26 febbraio 2018 tutti i clienti postpagati e prepagati di Tre Italia potranno scegliere di pagare il proprio abbonamento mensile Netflix direttamente con il proprio conto corrente o il credito telefonico.

Il servizio è attivabile da tutti i clienti Tre senza un abbonamento Netflix attivo o per coloro che hanno l’abbonamento ma che non hanno un metodo di pagamento attivo.

Dal 26 febbraio con Tre potrete pagare il vostro abbonamento Netflix con il credito telefonico

Per attivare il servizio vi basterà andare sul sito ufficiale dell’operatore e cliccare sul banner “Netflix” e seguire poi le indicazioni per creare un nuovo account. Gli utenti che per esempio hanno un’offerta attiva Play, dovranno ricaricare per coprire sia il costo di Netflix che il costo della promozione. Quelli che invece hanno un’offerta All-In con metodo di pagamento associato, dovranno ricaricare solo per coprire il costo di Netflix.

Leggi anche:  Operatori telefonici: i migliori 5 in Italia che vi faranno perdere la testa

I nuovi clienti iscritti, hanno inoltre diritto ad un mese di prova del servizio Netflix. Durante questo periodo potranno decidere di disattivare il servizio senza costi aggiuntivi. Nel caso in cui il cliente non disattiva il servizio, terminato il periodo di prova verrà automaticamente addebitato il costo del piano Netflix scelto.

I piani che Netflix offre sono Piano Basic che prevede uno schermo in qualità SD a 7.99 euro al mese. Poi il Piano Standard, 2 schermi in qualità HD a 10.99 euro al mese. L’ultimo piano è Piano Premium che offre 4 schermi fino a 4K a 13.99 euro al mese. Per maggiori informazioni, potete visitare il sito Netflix.