Monete e banconote rare, questi esemplari valgono un mucchio di soldiLe monete rare possono davvero rendere ricchi i fortunati possessori di determinati esemplari, il mercato del collezionismo è sempre alla ricerca di soluzioni rare e richieste, il cui valore può superare le migliaia di euro anche sulla singola unità.

I prezzi che andremo a raccontarvi sono da comunque considerare con le dovute precauzioni, infatti sono teorici su prodotti che non presentano segni di usura, ancora meglio se mai entrati in commercio, venduti ovviamente al giusto collezionista (e non è sempre così facile trovarlo). Le condizioni sono fondamentale e possono influenzare moltissimo il prezzo di vendita.

Premete qui per entrare nel nostro canale Telegram, avrete ogni giorno i codici sconto gratis da utilizzare su Amazon e le offerte migliori.

 

Monete rare, ecco gli esemplari da rivendere subito

Uno dei più richiesti in assoluto è sicuramente l’esemplare da 2 euro realizzato per festeggiare i primi 10 anni dell’UEM, ovvero dell’introduzione dell’Euro in Europa, con la personalizzazione dello stato di appartenenza (nel nostro caso si trova la dicitura Repubblica Italiana e la raffigurazione di George Stamatopolous).

Circa 5 milioni sono le unità diffuse nel mondo, non proprio rarissimo per intendersi, ma secondo quanto raccolto, le stime parlano di un valore anche pari a 1000 euro, sempre considerando il giusto collezionista, il quale vorrà valutare le condizioni dell’esemplare stesso. Ancora meglio se questi presentasse un errore di conio, ovvero una particolarità che lo renderebbe unico nel suo genere, distinguendolo fortemente da tutti gli altri.

Ora non vi resta che approfondire la conoscenza del vostro portafoglio, buttandovi alla ricerca degli esemplari più richiesti dai collezionisti.

Articolo precedenteIPTV, alti rischi per chi sceglie di guardare gratis la Serie A
Articolo successivoAmazon è pazza, solo oggi smartphone in offerta al 50% battono Unieuro
Denis Dosi
Laureato in ingegneria informatica nel lontano 2013, da sempre appassionato di scrittura e tecnologia sono riuscito a convogliare in un'unica professione le mie due più grandi passioni grazie a TecnoAndroid.