MacBook touchscreenMark Gurman di Bloomberg si è nuovamente espresso sulla possibilità di assistere al lancio di un MacBook con touchscreen entro il 2025. Le voci a riguardo circolano da diversi anni ma Apple ha sempre smentito affermando di non avere intenzione di procedere con la realizzazione del dispositivo. L’arrivo di un MacBook dotato di display touch potrebbe creare non poche difficoltà date le potenzialità degli iPad già in commercio ma questa volta, secondo l’esperto, le probabilità di un ripensamento da parte dell’azienda sono alte.

MacBook con display touchscreen entro il 2025: Apple potrebbe essere già a lavoro sul progetto!

 

La notizia circola tramite un tweet condiviso da Gurman in questi ultimi giorni. La fonte ritiene che, entro il 2025 Apple procederà con la presentazione di un MacBook con display OLED touchscreen. 

Il progetto indicherebbe un cambio di rotta sostanziale per il colosso, che da anni rende nota la sua ostilità nei confronti dei display touch su computer. Inoltre, si tratterebbe di un passo che renderebbe fin troppo simili MacBook e iPad. Questi ultimi hanno raggiunto un livello a dir poco sorprendente che manifesta già una certa somiglianza ai MacBook in commercio, soprattutto per le funzionalità offerte e per la possibilità di abbinare ad essi tastiere e mouse.

Apple potrebbe non avere intenzione di creare MacBook touchscreen ma la fonte ritiene vi siano degli ingegneri già a lavoro sul progetto. Al momento non siamo in possesso di informazioni ufficiali, quindi appare opportuno, ancora una volta, prendere la notizia con le pinze e attendere l’emergere di ulteriori conferme.

 

Articolo precedenteXiaomi Redmi Note 12, nuovo modello con soc inedito in arrivo?
Articolo successivoiPhone 16 Pro non avrà Dynamic Island ma un foro centrale per il Face ID
Giorgia Leanza
Diplomata in Scienze Umane, Giorgia Leanza è una studentessa di Lettere Moderne presso l'Università di Catania. Appassionata d'arte, letteratura e tecnologia e si rifugia nella scrittura. Coltiva diversi interessi ed ha sempre un nuovo libro sul comodino.