The Sandbox, Habbo, Metaverso

L’importanza del metaverso sta diventato sempre più rilevante e per questo stanno aumentando gli investimenti in questo mondo virtuale. Ecco quindi che The Sandbox si sta preparando ad accogliere Habbo.

Le due piattaforme hanno annunciato una nuova partnership che permette alla piattaforma di socializzazione e di gioco di approdare un una LAND dedicata. Le community di The Sandbox ed Habbo potranno così riunirsi e divertirsi insieme, esplorando il metaverso e creando le proprie esperienze.

Gli utenti avranno modo di scoprire il mondo di Habbo in un modo del tutto nuovo. Il primo incontro sarà quello con due figure storiche del gioco, l’iconico Habbo Hotel e il suo receptionist Frank. 

 

The Sandbox e Habbo hanno stretto una partnership che permetterà agli appassionati di divertirsi nel metaverso

L’obiettivo di questa avventura sarà quello di aiutare Frank a prendersi cura dell’hotel attraverso una serie di compiti sempre diversi. La storia si svilupperà in diversi modi e man mano che si procede con l’esplorazione, sarà possibile conoscere la storia di Habbo.

Come affermato da Sebastien Borget, COO e co-fondatore di The Sandbox: “Nel corso di due decenni, in diversi modi, Habbo ha gettato le basi di un mondo sociale virtuale in cui oltre 300 milioni di avatar si connettono per vivere varie esperienze sociali”. Il dirigente ha poi proseguito: “Siamo entusiasti di collaborare con loro e creare esperienze in The Sandbox per potenziare la loro community con il nostro software Game Maker che non richiede nessuna capacità di programmazione. Ciò consentirà la creazione di contenuti generati dagli utenti e favorirà l’interoperabilità, mostrando il vero potenziale del metaverso aperto e del Web3”.

Anche Jurriaan van Teunenbroek, vicepresidente dei giochi e contenuti di Azerion, piattaforma che ha già portato il valore degli NFT nel mondo virtuale di Habbo ha aggiunto: “The Sandbox ha svolto un lavoro fenomenale spingendosi oltre i limiti di Web3, costruendo una comunità forte e un elenco di partner senza precedenti. Siamo molto entusiasti di lavorare con The Sandbox nel nostro viaggio basato sul Web3 utile a espandere il metaverso attraverso l’interoperabilità”.

La popolarità di The Sandbox e del metaverso è talmente importante che oltre 400 partner si sono uniti alla piattaforma. Tra questi spiccano brand del calibro di Warner Music Group, Ubisoft, The Rabbids, Tony Hawk, Gucci Vault, The Walking Dead, Snoop Dogg, Adidas, Deadmau5, Steve Aoki, Richie Hawtin, I Puffi, Care Bears, Atari, ZEPETO e CryptoKitties.

Articolo precedenteMeta abbandonata anche da John Carmak
Articolo successivoPlayboy festeggia il suo compleanno e diventa virtuale, benvenuti nel metaverso
Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger