energia illimitata

Notizie su notizie sull’energia illimitata, ma cosa c’è di vero? Dopo assurde notizie che parlavano di un fantomatico motore elettromagnetico, qualcosa di vero forse esiste veramente. Attualmente non possiamo ancora ricavare energia infinita, anche perché chiunque vorrebbe godere di un sistema del genere. Tuttavia, sta emergendo uno studio più che avanzato di un’azienda giapponese chiamata New Energy and Industrial Technology Development Organization (NEDO).

L’azienda è determinata a ottenere energia illimitata mediante una turbina di dimensioni gigantesche che peserebbe 350 tonnellate. La suddetta troverebbe la sua collocazione in mare. La magia potrebbe diventare reale. Attualmente c’è solo un prototipo da poter testare, denominato Kairyu, che vuol dire “corrente oceanica”.

 

Energia illimitata: ecco come si ottiene via mare

Perché proprio questo nome? La turbina andrebbe a sfruttare, per l’appunto, le correnti oceaniche per ottenere energia infinita. Vediamo come.

La struttura è costituita da una coppia di cilindri dalle stesse dimensioni della fusoliera che è lunga 20 metri. Il tutto servirebbe per andare a definire una struttura con un sistema capace di generare energia che viene collegato a sua volta alla turbina. La grandezza della turbina è di 11 metri. L’elettricità che potrebbe generare è assurda: 205 gigawatt.

Kairyu si andrà a posizionare 50 metri al di sotto del livello del mare. Il galleggiamento sarà importantissimo, poiché opponendo resistenza riuscirà a fornire la coppia necessaria per le turbine. Quella dell’azienda nipponica è più di un’idea e i test sono già iniziati. Potrebbe davvero trattarsi della svolta?

Ci sono anche altri papabili metodi che verranno applicati in futuro per ottenere energia senza limiti, come il grafene o la fusione nucleare.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.