batterie

Nell’ultimo periodo, stiamo sentendo tante notizie riguardo alcune batterie che potrebbero offrirci una presunta energia illimitata. Tra teorie e fasi di test sperimentali, non è ancora ben chiaro quali batterie potrebbero davvero giovare all’innovazione mondiale e quando effettivamente arriveranno. Di seguito, andremo a vedere 3 nuove invenzioni che stanno letteralmente conquistano l’attenzione di tutto il web, di cui una è stata ideata da non uno qualunque: Elon Musk.

 

 

Batterie infinite: eccone 3 che cambieranno il futuro

 

Batteria ai nano diamanti

Di recente, è stata pubblicata una notizia su alcune riviste scientifiche che ha dell’incredibile. Una società americana, la Nano Diamond Battery, ha creato una batteria che può durare fino a 28.000 anni. Ciò è possibile grazie al riciclo delle scorie radioattive delle centrali nucleari e dei reattori inutilizzati.

In seguito, la grafite radioattiva, che è stata a contatto con l’uranio, viene trasformata in diamanti sintetici che a loro volta vengono utilizzati per alimentare le batterie, rendendo l’autonomia potenzialmente infinita. Inoltre, le batterie saranno sicure e praticamente indistruttibili grazie ad un guscio in diamante non radioattivo.

 

Batterie cinesi etiche

Tra le varie batterie del futuro, ne abbiamo una che potrebbe essere messa sul commercio a breve. Con un nome alquanto strano, le batterie cinesi etiche sono in dirittura d’arrivo e in qualche modo c’entra anche la sabbia. Infatti, mentre le batterie standard hanno un componente in grafite, queste batterie ce l’hanno in silicio, ossia uno dei principali elementi chimici che compongono le spiagge. In questo modo, le prestazioni delle batterie saranno tre volte più potenti rispetto a quelle normali fatte agli ioni di litio.

 

L’invenzione di Elon Musk

Elon Musk ha promesso una “batteria da un milione di miglia” ma ancora deve arrivare. Tuttavia, il CEO di Tesla si è rifatto con una nuova 4680 annunciata pochi giorni fa. Questo nome è dato dalle misure esclusive di 46 mm di diametro e 80 mm di lunghezza che, anche grazie ad una nuova architettura, assicureranno una potenza superiore di sei volte rispetto a quelle standard. In questo modo, l’autonomia sarà inevitabilmente superiore.

VIAcorriereinnovazione.corriere.it
Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.