Postepay

Poste Italiane è da sempre al fianco degli italiani, mettendo a disposizione degli utenti dei servizi molto semplici da usare e che comportano dei costi a fine anni che sono praticamente irrisori.

Di fatti, i clienti Postepay avranno un’ottima opportunità da poter sfruttare nei prossimi giorni. Si tratta di un rimborso di 300 euro al mese prorogato nei di recente dall’azienda. Il servizio consentirà ai clienti di poter ricevere denaro per ogni transazione effettuata.

In soldoni, si tratta del famigerato cashback, un’iniziativa molto simile a quella iniziata per arginare l’evasione fiscale dal Governo Conte nel 2020 e poi soppressa da Draghi. Nonostante ciò, Poste Italiane ha deciso di appropriarsene e di rilanciarla nuovamente con dei presupposti leggermente diversi.

 

Postepay: come funziona e la data di scadenza prorogata

Il cashback di Stato è stato eliminato mesi fa ma esistono delle iniziative molto simili, proprio come sta accadendo per quella di Poste Italiane. Il progetto prevede un rimborso da 1 euro per ogni 10 euro di spese fatta con la carta Postepay e fino ad un massimo di 10 euro al giorno. Mensilmente, è possibile ottenere fino a 300 euro.

In un primo momento, la scadenza del cashback di Poste Italiane era prevista per il 30 maggio. Tuttavia, sul sito di Poste Italiane è apparsa la comunicazione che l’iniziativa ha avuto un ulteriore proroga fino al 30 giugno 2022.

Per poter partecipare al programma bisognerà scaricare l’app Postepay sul proprio dispositivo mobile e associare le proprie carte prepagate o di debito. L’utilizzo dell’app sarà assolutamente semplice, intuitivo e privo di grandi difficoltà.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.