Il caro vita e i costi mai costi alti per le bollette gas e luce rappresentano una costante di questo 2022. Ancora in primavera, i prezzi per le fatture legate all’energia elettrica sono destinati a salire in maniera verticale. Molti italiani, a tal riguardo, si troveranno a pagare bollette salate anche nel corso delle prossime settimane.

Bollette, gli aumenti sino a 1000 euro per luce e gas

Lo scenario rispetto ad un anno fa lascia ben poco al caso. I cittadini, infatti, per le bollette dell’energia si trovano a pagare un 50% in più rispetto allo scorso anno. A causa della guerra tra Russia ed Ucraina e del conseguente squilibrio geopolitico, lo scenario è anche peggiore per il gas. In questa circostanza i costi al dettaglio sono aumentati sino al 65% rispetto alle tariffe dello scorso 2021.

I modelli elaborati da economisti ed analisti sono ben chiari e lasciano davvero poco al caso. Gli italiani, nel corso di questo 2022, si troveranno a pagare sino a 1000 euro in pù su scala annua rispetto al 2021 per il pagamento delle bollette energetiche.

Il fondo dal valore di 5 miliardi che il Governo aveva messo in campo nel mese di dicembre è stato integrato con nuove risorse da stanziare in primavera per un totale di 15 miliardi di euro.

L’investimento per gli italiani tuttavia non è necessario ai fini di una sterilizzazione degli aumenti di prezzo. Anche per questa ragione, le associazioni di categoria continuano a chiedere un ulteriore investimento di 30 miliardi, utile ad azzerare completamente il valore degli aumenti per luce e gas.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.