Energia gratis ed illimitata dall'atmosfera: l'incredibile scoperta 116 anni fa

Una delle soluzioni che sicuramente renderebbe tutto molto più semplice all’interno dell’ambiente domestico ma soprattutto all’interno delle aziende, sarebbe l’energia gratuita. Gran parte delle spese in una casa provengono infatti dal consumo di energia, che si acquista inerente all’acqua, al gas o all’elettricità.

Proprio per questo motivo le ricerche non si fermano mai e tentano in ogni modo di arrivare ad un qualcosa di interessante proprio sotto questo punto di vista. Bisogna però anche pensare al fatto che produrre energia gratuitamente non è assolutamente possibile, o almeno questo risulta secondo quanto elaborato fino al giorno d’oggi. 

 

Energia: 116 anni fa fu scoperto il modo per ottenere energia gratuita senza pagare bollette

Qualcosa fu pensato già diversi anni fa, per l’esattezza ben 116. Ricordiamo infatti che in quel periodo c’era l’obiettivo di ottenere energia pulita e libera, la quale non avrebbe avuto bisogno di essere misurata attraverso alcun tipo di contatore.

Proprio per questo motivo uno di quelli che fu il pioniere del mondo dell’energia ovvero Nikola Tesla, riuscì a brevettare delle invenzioni che sono riuscite a cambiare il mondo. Stiamo parlando di quello che forse solo scienziato più geniale che il mondo abbia mai visto, il quale infatti riuscì ad effettuare scoperte eccezionali.

Lo scienziato riuscì ad arrivare ad una conclusione, ovvero quella che l’energia elettrica potesse essere propagata tramite la Terra e anche intorno ad essa in una zona atmosferica che veniva chiamata cavità di Schumann. In questo modo le onde elettromagnetiche di frequenza bassa viaggiano senza perdite verso tutti i punti del pianeta. Chiaramente si tratta solo di una teoria che non può essere replicata al giorno d’oggi, per cui bisogna ancora attendere per trovare qualcosa di plausibile.