Il presidente Putin vittima di un link incredibile che potrebbe essere stato creato dal gruppo Hacker Anonymous.

 

Anonymous vs Putin: Chi ha creato il link che riporta a Wikipedia?

 

Provate a digitare Loser.com sulla barra degli indirizzi, dopo aver cliccato invio vedrette reindirizzati alla pagina Wikipedia del presidente Putin.

Un chiaro oltraggio voluto alla figura del Presidente Russo, con Loser che tradotto significa letteralmente perdente.

Non è dato sapere chi sia l’autore di questo scherzo, ma i dubbi che si tratti di un artefatto degli Anonymous sono più che plausibili.

Non è certo un segreto che la rete Hacker, più famosa al mondo, abbia dichiarato guerra apertamente al Cremlino.

Nei giorni scorsi, sono andati offline importanti siti russi di news e governativi.

Molti documenti sono trapelati in rete, riconducibili al ministero della difesa, inclusi nomi e dati privati dei soldati di Mosca.

Non è stata risparmiata nemmeno la Tv Russa, che dopo l’hackeraggio ha forzatamente trasmesso immagini della guerra in Ucraina.

 

La contromossa Russa per mettere fine agli attacchi

 

Il presidente Putin, a tal proposito, starebbe valutando insieme alle più alte cariche di staccare la spina dalla rete internet globale.

Una decisione che potrebbe bloccare la rete Anonymous e i continui attacchi informatici, che ormai sono all’ordine del giorno.

Il piano prevedrebbe di trasferire tutte le infrastrutture digitali all’interno di una rete protetta statale “Runet”.

Il distacco dovrebbe avvenire tra l’11 e il 15 marzo, tagliando fuori dal mondo online circa 140 milioni di utenti.

Se questo articolo ti è piaciuto potresti dare un occhiata a: Come salvarsi da una guerra nucleare!

Mirko Pili
Autore Tecnoandroid con la passione per l'informatica. Ragioniere e perito commerciale mi occupo di Trading e commercio online.