Il social network più famoso e utilizzato in tutto il pianeta è senza alcun dubbio Instagram, la piattaforma powered by Meta infatti, vanta una platea di utenti di miliardi di accounts attivi, in costante aumento e conquistata negli anni grazie alle innumerevoli funzionalità che l’hanno portata ad essere per alcuni di essi anche una vera e propria piattaforma di lavoro.

Negli anni però, la famosa app dal colore sgargiante, ha mostrato anche un lato oscuro, uno studio interno ha infatti mostrato che il continuo confronto con schemi di bellezza decisamente irraggiungibili tendono a provocare uno stato di ansia e di depressione negli adolescenti, soprattutto in quelli più deboli, contesto che con l’avvento dei reels e delle storie si è accostato anche al fenomeno dello scrolling, che alle volte porta anche a sessioni di uso del social lunghissime, al limite della dipendenza.

Instagram è conscia di tutto ciò, ecco dunque perchè il CEO insieme ad un team di sviluppatori, presto introdurrà una nuova feature ad hoc per limitare la dipendenza dal social.

 

Let’s take a break

La funzionalità che presto arriverà su Instagram si chiama “Take a break”, il suo funzionamento è alquanto semplice, si tratta infatti di una feature che, dopo sessioni di 10, 20 o 30 minuti continuativi sul social, farà apparire un messaggio invitandoti a prendere una pausa o a fare altro, ad esempio controllare la lista delle cose da fare, ascoltare un po’ di musica o metterti ad annotare i tuoi pensieri.

È quasi contraddittorio che una società ti inviti a non usare la propria piattaforma, sebbene però è un chiaro segno di una presa di coscienza da parte di Instagram, che mostra come sia necessario tutelare i propri utenti.