Google, Pixel 6, Pixel 6 Pro, Google Store, Google Tensor

Con il passare dei giorni, gli utenti hanno modo di conoscere sempre meglio la serie Pixel 6. I device realizzati da Google hanno generalmente ottenuto un’accoglienza positiva, ma stanno iniziando ad emergere i primi problemi.

Nelle scorse ore, un report ha confermato che i Pixel 6 non sfruttano la ricarica rapida al massimo delle potenzialità. La notizia del giorno invece riguarda un bug che causa un grave problema agli utenti.

I device realizzati da Google effettuano delle chiamate casuale ai contatti in rubrica. Il problema si verifica soprattutto nel corso della notte, quando gli utenti stanno dormendo e quindi non hanno il diretto controllo sui device.

 

La serie Google Pixel 6 è affetta da un fastidioso bug che fa partire chiamate casuali

La problematica è apparsa per la prima volta su un thread di Reddit. Immediatamente, tantissimi utenti in possesso di un Pixel 6 hanno confermato di avere lo stesso bug. In alcuni casi le chiamate partono quando il device è in tasca.

Tuttavia, il bug si verifica anche quando è poggiato sul comodino e, tendenzialmente, situato in posto poco rumoroso. Come indicato precedentemente, alcuni hanno indicato chiamate partite nel cuore della notte.

Per altri utenti la situazione è stata più spaventosa in quanto i device hanno emesso suoni terrificanti. Tutti questi bug non sembrano essere legati a Google Assistant in quanto per evitare l’attivazione automatica per errore, molti utenti l’hanno disattivato.

Al momento non ci sono dettagli ufficiali in merito a questi fastidiosi bug. Google non ha confermato nulla ma sicuramente sarà al lavoro per realizzare un aggiornamento correttivo. Non resta che attendere qualche giorno per avere maggiori informazioni.