covid-19-austria-aumentano-contagi-sale-incidenza-a-281-pazienti-in-terapia-intensiva

Quando tutto sembrava andare per il meglio, forse a farcela pagare è l’aver abbassato la guardia. Purtroppo con il Coronavirus non si scherza e ogni decisione in merito a vaccinazioni e sistemi di protezione individuale provoca delle conseguenze. Infatti, la situazione Covid-19 in Austria è precipitata. Allarme contagi che crescono di 4.200 al giorno e sale l’incidenza a 281. Tutti sono molto preoccupati. Ecco i dettagli.

 

Covid-19: la situazione in Austria precipita per contagi e incidenza

A rivelare una situazione preoccupante in Austria, precipitata a causa dell’aumento dei contagi da Covid-19 e dall’incidenza che arriva a 281, è il quotidiano Alto Adige:

L’Austria registra un nuovo record di casi Covid-19. Oggi (27 ottobre) sono state rilevate infatti 4.200 infezioni, un valore mai raggiunto sinora nel 2021. L’incidenza di sette giorni vola a 281 e, secondo alcune proiezioni, già tra due settimane dovrebbe salire oltre 360 e forse avvicinarsi a 500“.

Anche Ansa.it ha riportato la notizia. Una situazione allarmante che prevede nel giro di non molti giorni, proprio nel land Salisburgo, l’incidenza superare quota 800. Sicuramente l’Austria dovrà prendere seri provvedimenti per arginare, quanto sarà possibile, questo scoppio dei contagi. Non solo, ma tra i pazienti positivi al Covid-19 stanno aumentando anche i casi di terapia intensiva. Secondo gli ultimi dati si parla di 250 soggetti. Numeri in crescita secondo le stime degli esperti che potrebbero portare la percentuale dei letti occupati al 33%.

Il Covid-19 sembra essersi risvegliato in Austria, con tutta la sua forza e potenza distruttiva. Le condizioni sono così al limite che la Stiria ha inserito l’obbligo di indossare le mascherine FFP2. Inoltre ha escluso dalle zone di svago chi ancora non ha ricevuto il vaccino.

Attendiamo ora nuovi sviluppi sperando che la situazione possa migliorare e l’incidenza possa tornare a valori non così preoccupanti. Nel frattempo una giovane start up ha realizzato un’applicazione che riconosce il Covid-19 solo attraverso un colpo di tosse. Un nuovo metodo per eseguire un test rapido e verificare un contagio da Coronavirus.

 

VIAVia
FONTEAlto Adige