whatsapp

WhatsApp sta lanciando una nuova funzionalità chiamata “Collezioni“, cio’ dovrebbe rendere più facile per gli utenti acquistare articoli utilizzando le categorie.

La nuova funzionalità di raccolta consente essenzialmente alle aziende di organizzare gli articoli nei loro cataloghi per categoria in modo che i clienti non debbano scorrere lunghi elenchi di articoli per trovare ciò che stanno cercando.

Ad esempio, i ristoranti possono creare collezioni con un menu a categorie, mentre un negozio di abbigliamento può aggiungere collezioni per abiti da uomo, abiti da donna, camicie, pantaloni e altro. Una volta che gli acquirenti hanno sfogliato le collezioni, possono aggiungere articoli ai loro carrelli e inviare l’ordine all’attività.

Vogliamo rendere WhatsApp il modo migliore per le persone di acquistare beni e servizi e per le aziende di connettersi con i propri clienti, motivo per cui stiamo rendendo più facile vedere cosa offre un’azienda su WhatsApp“, ha affermato la società in una nota.

Una funzione che era gia’ stata sperimentata

WhatsApp ha lanciato per la prima volta la sua funzione “Cataloghi” nel 2019 per consentire alle aziende di mostrare i propri prodotti e servizi ai potenziali clienti che potrebbero quindi sfogliare le foto e visualizzare i prezzi. I cataloghi fungono efficacemente da vetrina mobile su WhatsApp e uno che può essere gestito senza la necessità di una pagina web.

L’azienda ha quindi lanciato la sua funzione “Carrelli” lo scorso anno per rendere più facile per i consumatori acquistare più articoli da un’azienda e per i commercianti tenere traccia migliore delle richieste di ordine e gestire le richieste.

Di recente, Facebook ha aggiunto “Negozi” su WhatsApp per offrire ai clienti la possibilità di chattare con le aziende prima di acquistare qualcosa. Dal momento che Facebook ha spinto l’e-commerce su piattaforme come Instagram, ha senso che stia facendo lo stesso anche per l’altra.