benzina-previsti-ancora-aumenti-salati-prezzi-carburanti

Le famiglie italiane sono in ginocchio e non si sa quante supereranno i prossimi rincari. Purtroppo sono previsti ancora aumenti e sempre più salati dei prezzi di benzina e diesel. Una situazione insostenibile denunciata anche dal Codacons che ricorda come l’economia stia penalizzando sempre di più il povero consumatore che fatica ad arrivare alla fine del mese. Scopriamo quanto stanno salendo i prezzi al litro dei carburanti.

 

Benzina: salgono ancora i prezzi dei carburanti

Le previsioni del Codacons in merito all’aumento di benzina e diesel si stanno avverando per filo e per segno. Infatti non sono solo i prezzi dei carburanti a essere cresciuti, ma di conseguenza anche quelli di altri generi tra cui i generi alimentari:

Gli effetti dell’andamento dei carburanti, purtroppo, si faranno sentire anche nelle prossime settimane, attraverso un incremento dei prezzi al dettaglio per una miriade di prodotti, e in incremento delle tariffe di luce e gas per il periodo autunnale“.

A breve infatti partiranno anche i rincari sulle bollette che metteranno ancora più in difficoltà le famiglie già piagate. Anche l’Istat conferma di aumenti generali, non solo legati a diesel e benzina:

Dalle aspettative di inflazione degli operatori economici ad agosto sono emerse indicazioni di nuovi incrementi dei prezzi per i prossimi mesi“.

 

Il prezzo aggiornato dei carburanti

Vediamo ora il prezzo aggiornato dei carburanti. Benzina e diesel non hanno mai raggiunto un tale record negativo dal 2014. Continua costante l’ascesa che non dà segni di miglioramento. Ecco quanto indicato nell’articolo pubblicato dal noto quotidiano nazionale il Giorno:

In base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all‘Osservaprezzi Carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato della benzina, in modalità self, sale a 1,680 euro/litro (venerdì 1,674) con i diversi marchi compresi tra 1,665 e 1,690 euro/litro (no logo 1,665). Il prezzo medio praticato del diesel, sempre in modalità self, cresce a 1,527 euro/litro (venerdì 1,521) con le compagnie posizionate tra 1,510 e 1,549 euro/litro (no logo 1,505). Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato va a 1,819 euro/litro (venerdì 1,815) con gli impianti colorati che mostrano prezzi medi praticati tra 1,750 e 1,893 euro/litro (no logo 1,714). La media del diesel è 1,675 euro/litro (venerdì 1,669) con i punti vendita delle compagnie con prezzi medi praticati compresi tra 1,602 e 1,755 euro/litro (no logo 1,558). Infine, il Gpl va da 0,711 a 0,731 (no logo 0,700)“.

FONTEil Giorno