Euro rari: chi dice che solo le lire hanno valore? Ecco quanto vale la moneta da 1 euro

Quante volte vi sarà capitato di avere tra le mani delle monete rare sconosciute? Ve lo diciamo noi: molto spesso, peccato però che la maggior parte delle volte non ci avete nemmeno fatto caso. Ebbene, siamo qui per farvi da promemoria per tutte le volte che da oggi in poi vi imbatterete negli euro rari e ci penserete due volte, prima di prenderli sotto gamba. Insomma, se siete dei soggetti fortunati, in Francia, Spagna, Italia o Inghilterra, state certi che incontrerete la moneta che vi cambierà la vita (o quasi). Ecco l’elenco delle più costose e preziose.

Euro rari: quali sono le più preziose?

Gli euro rari elencati qui di seguito non sono italiani, pertanto tenete sempre d’occhio la data e la provenienza. Tra le monete da 1 euro che potrebbero farvi diventare ricchi vi sono:

  • Andorra del 2015, 2017 e 2018;
  • Austria con Wolfgang Amadeus Mozart, 2ª serie dal 2008 in poi e 1ª serie dal 1999 al 2006;
  • Belgio degli anni 2000, 2001, 2005, 2006 (m anche alcune del 2007, 2010, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017);
  • Cipro del 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018;
  • Estonia del 2016;
  • Finlandia, 2ª serie dal 2013 al 2018;
  • Francia del 2006, 2007, 2008, 2009, 2010, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018;
  • Germania del 2008, 2009, 2010, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018 con segno A oppure D oppure F, G o J.

Euro rari: Grecia dal 2012 al 2018;

  • Irlanda del 2016 e del 2017;
  • Lettonia del 2015 e 2018;
  • Lituania del 2018;
  • Lussemburgo del 2017 e 2018;
  • Malta del 2011, 2012, 2013, 2014, 2015;
  • Principato di Monaco del 2004, 2006, 2009, 2011, 2013, 2017;
  • Olanda del 2016, 2017, 2018;
  • Portogallo del 2012 e del 2013;
  • Repubblica di San Marino del 2003, 2005, 2007, 2008, 2011, 2012, 2016;
  • Slovacchia dal 2010 al 2018;
  • Città del Vaticano del 2002, 2003, 2005, 2006, 2007, 2008, 2009, 2010, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018

Solitamente il valore dipende dalla tiratura e dalla reperibilità. Per tiratura si intende il numero di monete emesse in circolazione dalla zecca dello Stato (in molti casi assistiamo a tirature di 3, 4 o 5 milioni e oltre). Altre monete possono arrivare a valere migliaia di euro per via di una tiratura limitata. Tutto è legato a:

  • Errori di conio
  • Modalità di emissione
  • Lo Stato che li emette
  • Euro commemorativi