Netflix ha inaugurato a Tokyo degli uffici aziendali dedicati ai creatori di anime. L’obiettivo è incentivare lo sviluppo di nuove produzioni. Nello staff abbiamo Namiko Ishidate (anime Burn the Witch) e Saina Cisse ( Banana Fish e Dorohedora).

Netflix: nuovi studi a Tokyo dedicati agli anime

Qui avremo delle basi operative per la creazione di nuovi contenuti per gli abbonati appassionati. Ci saranno tre aree, Design, scrittura e sceneggiatura, motion capture. Qui verranno testate le nuove tecnologie, soprattutto in ambito realtà virtuale.

netflix

Netflix è arrivata a questa scelta visto che nel 2020 gli anime sono entrati a far parte dei 10 show più visti sulla piattaforma. Di fatto, per quest’anno, l’azienda ha ben 40 titoli in attesa di essere pubblicati.

Anche gli anime stanno quindi per ritagliarsi il proprio spazio nella libreria Netflix. Questi studios consentiranno la creazione di contenuti nuovi e di qualità nettamente superiore. Gli appassionati del genere saranno sicuramente entusiasti della notizia. Non ci resta che aspettare e assistere alla prima creazione di questi nuovi studi.