Migliaia di chiamate al giorno vengono effettuate dai Call Center verso alcuni utenti con lo scopo di dare comunicazioni o fare pubblicità. Altrettante però vengono fatte con cattive intenzioni. La maggior parte infatti hanno lo scopo di truffarvi.

Call Center: ecco come difendersi

Queste chiamate sono ben orchestre e difficilmente riconoscibili da una autentica. La differenza è sottile ma importantissima. Il finto operatore che effettua la chiamata vi convince che sia reale e senza rendervene conto siete proprio voi a fornirgli i dati di cui necessitano per la truffa.

call-center-attenzione-nuove-truffe-robocall-spoofing

Ecco alcuni semplici trucchi per evitare di perdere soldi e dati sensibili.

Evitate di pronunciare le parole Si e No. Queste possono essere facilmente riprodotte in punti diversi della chiamata, facendo figurare la vostra accettazione di un finto contratto.

Diffidate dalle voci registrate. Se ricevete una chiamata da una voce registrate che vi chiede di dichiarare qualcosa o comunicare dei dati, state pur certi che si tratta di una truffa. Nel caso in cui servisse comunicare dei dati tramite telefono, sarà di certo un operatore a contattarvi, ma solo se avete appuntamento o dopo una vostra richiesta.

call-center-guida-definitiva-per-difendersi-dalle-truffe-telemarketing

Non comunicate identità o altri dati sensibili se ricevete chiamate da un Call Center senza preavviso. Quando si tratta di chiamate importanti che prevedono la comunicazione di informazioni importanti, verrete sicuramente avvisati in anticipo.

Fate molta attenzione. I Call Center truffatori sono sempre pronti a colpire. Fatevi furbi e seguite i nostri consigli.