Apple, Apple Watch, Series 7

Durante il mese di settembre, Apple sembra intenzionata a tenere una conferenza dedicata al lancio di nuovi device. I protagonisti assoluti saranno certamente gli smartphone della nuova famiglia iPhone 13, ma certamente non saranno i soli dispositivi in arrivo.

All’interno del keynote troveranno spazio anche gli Apple Watch Series 7. Degli smartwatch realizzati dall’azienda di Cupertino ha parlato Mark Gurman di Bloomberg. L’analista ha condiviso alcune informazioni di cui è venuto in possesso, anticipando quindi alcune caratteristiche dei device.

Stando a quanto emerso fino ad ora, gli smartwatch di settima generazione non rappresenteranno una rivoluzione per Apple. Ci saranno alcune novità dal punto di vista del design e della grandezza, ma nessun cambiamento sostanziale. Il produttore californiano introdurrà un nuovo display piatto che quindi andrà ad influire sulla forma generale dell’orologio smart.

 

A settembre farà il proprio debutto la Series 7 di Apple Watch

Ovviamente ci saranno cambiamenti hardware tra cui un nuovo processore e display più grande, ma le novità saranno tutte qui. L’azienda della Mela non introdurrà funzionalità inedite per quanto riguarda il monitoraggio dello stato di salute.

Il motivo, secondo Mark Gurman, è che questa generazione di smartwatch sarà di transizione e il vero cambiamento è atteso nel 2022.  Series 7 non ci sarebbero novità importanti riguardo il monitoraggio della salute. Qualcosa di rilevante non lo si vedrà, scrive Gurman, prima della generazione attesa per il 2022.

A conferma di questa affermazioni possiamo indicare alcuni brevetti depositati da Apple che lasciano intendere un grande sforzo in questo senso. L’azienda sta lavorando ad un nuovo sensore per rilevare il livello di idratazione e ci aspettiamo anche sensori in grado di determinare la temperature corporea.