vodafone

Dal 26 ottobre 2021 alcuni già clienti Vodafone da rete fissa subiranno un aumento della loro spesa mensile perché il costo di alcune offerte di rete fissa aumenterà di 1,99 euro al mese.

A partire dal 26 agosto 2021, i clienti di rete fissa Vodafone interessati dalla modifica unilaterale riceveranno la notifica in fattura.

Vodafone Italia ha deciso di introdurre aumenti su alcune offerte di rete fissa per i propri clienti privati ​​e un aumento del costo delle spedizioni per favorire l’attivazione della fatturazione digitale, per ridurre l’impatto ambientale. E’ inoltre prevista una modifica contrattuale su eventuali costi arretrati.

A partire dal 26 ottobre 2021, il costo di alcune offerte di telefonia fissa Vodafone aumenterà di 1,99€ al mese. Dalla stessa data una maggiorazione pari a € 0,61 per spese di spedizione.

L’operatore giustifica così queste modifiche che comportano l’incremento di alcune offerte di rete fissa: “continuare ad investire sulla rete e rispondere al meglio alle nuove esigenze di traffico”.

Per l’aumento delle spese di spedizione della fattura cartacea, invece, scrive: “con l’obiettivo di impegnarci a ridurre l’impatto ambientale”.

Dalla stessa data verrà introdotta una modifica all’articolo 13 delle Condizioni Generali di Contratto per il servizio di telefonia vocale fissa erogato tramite rete radiomobile, con una importante integrazione degli eventuali costi di mora in caso di ritardato pagamento della fattura.

Cosa succede in caso di mancato pagamento

In caso di ritardato pagamento della fattura rispetto alla scadenza indicata, la societa’ si avvale della facoltà di richiedere il pagamento di un indennizzo per ritardato pagamento a titolo di rimborso delle spese di gestione sostenute (tra lo 0% e il 6% a seconda lo storico dei pagamenti e dei giorni di ritardo).

I dettagli di tale importo e le modalità di applicazione, come previsto dalla Delibera 179/03/CSP dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM), saranno pubblicati nella sezione “Per il consumatore” del sito ufficiale dell’operatore Vodafone Italia e sarà periodicamente aggiornato sulla base dei costi sostenuti dall’operatore stesso.

In sintesi, per i clienti di rete fissa Vodafone che pagano con Poste Italiane, in caso di pagamento della fattura oltre la scadenza, sarà richiesto il pagamento di un’indennità per ritardato pagamento, il cui valore varia in base al ritardo e non si applica per ritardi entro 30 giorni se i pagamenti delle precedenti 3 fatture sono stati regolari.