whatsapp-nuova-funzione-annunciata-da-zuckerberg-entrare-nelle-videochiamate-iniziate

Finalmente ecco una funzione tanto utile quanto fantastica per WhatsApp. Era stata annunciata qualche giorno fa proprio da Mark Zuckerberg in persona. Di cosa si tratta? Per ora vi anticipiamo solo che farà sicuramente comodo ai ritardatari e che gli sviluppatori di WhatsApp l’hanno soprannominata “Joinable Group Videocall“. Scopriamo insieme tutti i dettagli e perché potrà facilitarci la vita.

 

WhatsApp: è arrivata la funzione Joinable Group Videocall

Bisogna ammetterlo, nonostante Telegram tenga testa a WhatsApp, quest’ultima sta facendo di tutto per continuare ad implementare nuove funzionalità. L’obbiettivo del Gruppo Facebook è quello di rendere questa app davvero fruibile e dotata di ogni comfort. Come se fosse una comoda auto per viaggiare lungo le strade della comunicazione.

La funzione di cui fra poco vi parleremo era stata annunciata poco tempo fa proprio da Mark Zuckerberg in persona con un suo post. Si chiama Joinable Group Videocall e promette davvero tanto per agli utenti abituati a utilizzare WhatsApp regolarmente anche per le videochiamate.

 

Accedi a una videochiamata in corso

Il nuovo aggiornamento di WhatsApp prevede la possibilità di aggiungersi a una videochiamata anche se già iniziata, mentre i partecipanti stanno conversando fra loro. Oltre a ciò, il ritardatario potrà vedere quali sono i contatti impegnati nella videocall.

Inoltre sarà possibile, per chi ha avviato una videochiamata o una chiamata vocale di gruppo, verificare quali sono gli account invitati che non hanno ancora raggiunto la conversazione.

Il tweet con cui WhatsApp ha annunciato questa nuova funzionalità recita così: “Non perderai una chiamata di gruppo perché non hai risposto al telefono in tempo! Con le Joinable Calls su WhatsApp puoi partecipare a una chiamata in corso in qualsiasi momento!“.

Niente male davvero questo aggiornamento che ha nuovamente arricchito WhatsApp rendendola ancora più fruibile di quanto non lo fosse già prima. Ovviamente ci aspettiamo ancora tanto da questa app di messaggistica istantanea che sembra voler accorciare le distanze tra Zoom e Teams.

FONTEAnsa.it