Xiaomi, smartphone pieghevole, foldable, Samsung, Vivo

Il settore degli smartphone pieghevoli verrà rivoluzionato nel corso di questo 2021. Il prossimo 11 agosto si terrà l’evento Galaxy Unpacked durante il quale Samsung svelerà i nuovi Galaxy Z Fold 3 e Galaxy Z Flip 3. Il produttore coreano però non sarà l’unico a poter vantare nuovi device foldable, infatti di aspettiamo novità anche da Xiaomi.

Il brand cinese lancerà il proprio smartphone pieghevole entro la fine del 2021. Secondo un nuovo report stillato da TheElec, Xiaomi terrà un evento nel corso della seconda metà dell’anno.

In particolare, possiamo aspettarci che il display del device foldable sarà rivestito da pannello Ultra Thin Glass (UTG). Questa particolare soluzione permette di realizzare un foglio sottile di vetro che è al tempo stesso flessibile e resistente.

 

Xiaomi sta lavorando al proprio smartphone pieghevole

Questa tecnologia prende il posto del rivestimento in materiali plastici utilizzati sulla prima generazione dei device pieghevoli. Il Samsung Galaxy Fold utilizzava il rivestimento in Poliimmide che offriva ben poca protezione dai graffi e dall’usura.

Così come Samsung è passata alla tecnologia UTG, anche Xiaomi sfrutterà la stessa tecnologia per il proprio smartphone pieghevole. Infatti, l’azienda cinese si affiderà al gigante coreano per la produzione dei pannelli. In particolare, ci aspettiamo che il device Xiaomi sarà caratterizzato da un display da 8.01 pollici.

Ma i device pieghevoli in arrivo nel 2021 saranno molti. Le indiscrezioni indicano che anche Vivo sta lavorando sulla propria soluzione che farà il proprio debutto entro la fine dell’anno. Infine, ci sono conferme che anche Honor e Google stanno lavorando alla realizzazione di device foldable. Si preannuncia quindi un anno molto ricco di novità.