Netfix, streaming, Italia, Africa, mobile

In queste ore Netflix ha annunciato la disponibilità di un nuovo piano di abbonamento per il servizio di streaming. La particolarità di questa nuovo abbonamento è che si tratta di un piano pensato esclusivamente per la fruizione su mobile.

Gli utenti interessati da questo cambiamento sono quelli che vivono nei paesi dell’Africa Sub-Sahariana tra cui spicca anche la Nigeria. Per il momento questi Paesi sono gli unici interessati dal cambiamento e ovviamente non rientra l’Italia. Tuttavia, non è da escludere che Netflix possa portare questi piano anche in altri paesi nel corso del tempo.

Possiamo ipotizzare che la scelta della piattaforma di streaming sia legata alla volontà di espandere il servizio ed offrire un prezzo contenuto. Infatti, il nuovo piano di abbonamento risulterà il più economico in tutta la regione.

 

Netflix ha annunciato un nuovo piano di abbonamento low-cost

Prima della modifica, in Nigeria erano disponibili tre piani di abbonamento. La versione base era proposta a circa 7 dollari al mese per la visione su tutti i dispositivi a 480p. Il piano standard era disponibile a 9 dollari e permetteva di arrivare alla risoluzione FullHD. Infine, il piano Premium a 11 dollari offriva il 4K.

Dopo l’annuncio, si aggiunge anche un abbonamento da 3 dollari al mese che permette la visione esclusivamente su device mobile. La scelta di prezzo non è casuale, infatti si avvicina al costo di un abbonamento dati nel Paese. Per questo motivo, è possibile aspettarsi il lancio di nuove offerte telefoniche che includeranno un piano dati e Netflix.

L’abbonamento low-cost permetterà a tutti gli utenti di visualizzare i contenuti del catalogo Netflix a 480p. Sarà possibile scaricare i film e le serie TV per guardare offline. Inoltre, sarà possibile sfruttare la feature Play Partial Download per avviare la visione di un contenuto mentre è ancora in fase di download.