OnePlus, OnePlus 9T, OnePlus 9T Pro, OxygenOS, ColorOS, OPPO, Hasselblad

OnePlus sta concentrando i propri sforzi sulla realizzazione di OnePlus 9T. Lo smartphone sarà il prossimo flagship dell’azienda e il debutto è previsto entro la fine dell’anno. La base di partenza sarà certamente l’attuale top di gamma del produttore, ma ci aspettiamo diverse novità.

Stando alle ultime indiscrezioni, il principale cambiamento riguarderà il comparto fotografico. Lo smartphone sarà sempre caratterizzato da una quadrupla fotocamera posteriore, ma aspettiamo il debutto di una fotocamera da 108 megapixel. Quest’ottica sarà sempre sviluppata in collaborazione con Hasselblad che curerà anche il software di scatto.

Andando ad analizzare le altre informazioni tecniche emerse, il OnePlus 9T sarà dotato di un display E4 AMOLED realizzato da Samsung con tecnologia LTPO. La diagonale potrebbe essere da 6.43 pollici e ci aspettiamo una risoluzione FullHD+ e il supporto al refresh rate a 120Hz. 

 

OnePlus 9T sarà il prossimo flagship del produttore

Per quanto riguarda il SoC, Qualcomm ha recentemente presentato il nuovissimo Snapdragon 888+. Durante la presentazione, il Chipmaker ha parlato dei brand che utilizzeranno il SoC ma tra questi non era presente OnePlus. Considerando la situazione, il nuovo flagship potrebbe essere spinto dallo Snapdragon 888 e non dalla versione più recente.

Guardando allo scorso anno, il OnePlus 8T è stato annunciato ad ottobre, quindi ci aspettiamo che OnePlus 9T possa arrivare nello stesso periodo. In particolare, l’azienda potrebbe presentare lo smartphone a settembre ma si attendono conferme.

Nel mercato Cinese, il device arriverà certamente con la ColorOS come interfaccia utente mentre nei mercati occidentali arriverà la OxygenOS. Entrambe le interfacce saranno basate su Android 11. Infine, sembra che OnePlus 9T sarà l’unico device in arrivo e l’azienda non lancerà una versione “T” della variante Pro.