auto-elettriche-colonnine-di-ricarica-obbligatorie-in-ogni-benzinaio

Continua la corsa per un mondo più green. Il riscaldamento globale avanza e la necessità di promuovere e mettere in atto scelte a favore dell’ambiente è ormai diventata un’emergenza. Ecco perché, dopo Milano, anche a Firenze diventa obbligatorio per ogni benzinaio avere in dotazione delle colonnine di ricarica per auto elettriche. Ciò rientra nel “Piano per la qualità dell’aria 2021-2023” promosso dall’assessora all’urbanistica e all’ambiente Cecilia Del Re. Un progetto incredibilmente utile per accelerare la diffusione delle auto elettriche che altrimenti sarebbe penalizzata da un’insufficienza di sistemi per la ricarica.

 

Ogni stazione di benzina dovrà avere la sua colonnina di ricarica per auto elettriche

Ebbene sì, secondo il “Piano per la qualità dell’aria 2021-2023” ogni stazione di benzina dovrà avere in dotazione delle colonnine di ricarica per auto elettriche. La bozza di questo programma sarà presentata in settima e obbligherà ogni titolare in possesso di un distributore a presentare un piano di aggiornamento della struttura che includa anche il servizio all’elettrico.

Lo scorso novembre la città di Milano aveva già precorso i tempi attivandosi per promuovere questa iniziativa. Oggi è il turno di Firenze che sta adottando questa linea, come riportato sul quotidiano la Repubblica Firenze. Nel capoluogo della Regione Toscana, patria del vino buono e del cibo eccellente, si sta lavorando anche per un’aria più salubre. Si tratta di “7 azioni concrete per una città più verde” tra cui rientrano anche iniziative per una mobilità sostenibile sì, ma anche fatta di un maggior numero di auto elettriche.

Le colonnine di ricarica, che i titolari di una benzina dovranno realizzare, andranno a sommarsi alle 400 già presenti in città. Dovranno garantire la ricarica rapida alle auto elettriche di quegli utenti che decideranno di servirsene.

 

Non solo stazioni di servizio

Da quanto si evince dalle vive parole della Del Re, non soltanto le aree di servizio di vendita carburanti dovranno installare almeno una colonnina di ricarica elettrica. “Anche i nuovi parcheggi pubblici e quelli condominiali dovranno tener conto delle nuove esigenze di mobilità” ha dichiarato l’assessora. Potrebbe venire utile la nostra guida su come ricaricare le auto elettriche in modo sicuro ed efficace, risparmiando.

Protagoniste quindi le auto elettriche che oggi vengono viste come una delle soluzioni necessarie a combattere il riscaldamento globale e le polveri sottili. Ovviamente l’Italia, come al solito, è già in ritardo rispetto al resto d’Europa dove Shell e Total hanno già dato il via alla metamorfosi.

FONTEla Repubblica