WhatsApp: da febbraio tutti questi smartphone non possono più usare l'app

Molti cambiamenti riguardano molto spesso WhatsApp, applicazione di messaggistica istantanea che riesce a cambiare grazie ai nuovi aggiornamenti. Durante gli anni sono stati visti i numerosi miglioramenti, i quali hanno contribuito alla crescita esponenziale dell’applicazione. Ora come ora in tanti stanno aspettando il prossimo aggiornamento, quello che con tutta probabilità porterò la possibilità di usare WhatsApp su più dispositivi in contemporanea.

Allo stesso tempo ci sono delle considerazioni da fare, soprattutto per quanto riguarda il numero di dispositivi aggiornabili. Ogni anno infatti WhatsApp decide di eliminare dalla sua lista di supporto tanti smartphone, proprio perché questi non sarebbero adatti a far girare un aggiornamento nel modo corretto. In poche parole WhatsApp esige che ogni dispositivo mobile abbia un minimo di requisiti, al fine di non avere problemi e lamentele riguardo ai nuovi aggiornamenti apportati. Dallo scorso mese di febbraio dunque sono stati depennati dalla lista di supporto tantissimi telefoni, i quali non possono più usare WhatsApp.

 

WhatsApp: ci sono tantissimi smartphone che da febbraio non possono più utilizzare l’applicazione

Ci sono alcuni dispositivi che dovranno fare sicuramente a meno di WhatsApp, come in realtà già stanno facendo dal mese di febbraio. Ecco tutti gli iPhone 4 o modelli precedenti ma anche un lungo elenco di smartphone di casa Android. Fra questi spicca di certo anche il celebre Galaxy S2 così come Huawei Ascend P1 ed il Motorola Droid RAZR. In basso trovate una rapida lista con i modelli più iconici che abbandoneranno la celebre app di messaggistica istantanea:

  • iPhone 4
  • Samsung Galaxy Note 3
  • Sony Xperia Z1
  • HTC One M7
  • Motorola Moto X
  • Xiaomi Mi 3
  • Huawei Ascend P1
  • Huawei Ascend P1 s