Google, Android 10, Android 11, Android 12, Play Store

Durante il Google I/O 2021, l’azienda di Mountain View ha presentato ufficialmente la prima versione Beta di Android 12. Il sistema del robottino esce quindi dalla fase Developer Preview e si avvicina sempre più alla sua versione finale.

Durante la fase di Beta Test, gli sviluppatori o gli utenti più curiosi potranno installare Android 12 su vari dispositivi. Tuttavia, gran parte del lavoro ora tocca ai vari produttori per adattare le applicazioni e le varie interfacce utente proprietarie.

Ecco quindi che varie aziende hanno confermato l’arrivo della versione beta di Android 12 sui propri dispositivi. Gli utenti interessati potranno scaricare l’update e scoprire in anteprima le novità e soprattutto testare a fondo l’OS.

 

Molti produttori hanno confermato l’arrivo di Android 12 sui propri device

Al momento Google non ha comunicato quando il proprio sistema operativo arriverà in versione stabile. Il rilascio dipende proprio dalla fase Beta e dal successo di tutti i test effettuati.

Possiamo immaginare che Android 12 verrà rilasciato insieme al debutto di Pixel 6 e in seguito tutti i produttori provvederanno ad aggiornare i propri device. Al momento, solo alcuni hanno confermato ufficialmente di star lavorando al major update di BigG.

I vari OEM riportati di seguito hanno rilasciato Android 12 in versione beta per i propri smartphone e gli utenti possono installare l’OS per provarlo in anteprima:

  • Asus (serie Zenfone 8)
  • Google (serie Pixel a partire da Pixel 3)
  • Nokia (X20)
  • OnePlus (serie OnePlus 9)
  • OPPO (Find X3 Pro)
  • Realme (Realme GT)
  • SHARP (AQUOS R6)
  • Vivo (iQOO 7 Legend)
  • Xiaomi (serie Mi 11)
  • ZTE (Axon 30 Ultra)

Ricordiamo che il sistema operativo potrebbe presentare dei problemi e dei bug, quindi consigliamo di non utilizzarlo sul proprio device principale.