vaccini-covid-nuovi-miliardari

Che il settore farmaceutico sia redditizio non è una novità, se no non sarebbero neanche nate quelle moltitudini di teorie del complotto. Durante la pandemia in molti sono riusciti a guadagnare miliardi dollari. Con l’arrivo dei vaccini proprio chi ha a che fare con tale mercato è riuscita a capitalizzare tanto che grazie ai trattamenti Covid-19 sono nati 9 nuovi miliardari.

Secondo i dati della People’s Vaccine Alliance, grazie agli eccessivi profitti dovuti alla straordinarietà della situazione. Ovviamente il fatto che si tratta sostanzialmente di un monopolio sui vaccini Covid-19 ha permesso tutto questo. Nel complesso queste persone hanno visto il loro patrimonio cresce di 32,2 miliardi di dollari.

 

Vaccini Covid-19: i nuovi miliardari

Ecco la lista dei 9 nuovi miliardari nati grazie ai vaccini Covid-19:

  • Stéphane Bancel, CEO di Moderna (per un valore di 4,3 miliardi di dollari)
  • Ugur Sahin, CEO e co-fondatore di BioNTech (per un valore di 4 miliardi di dollari)
  • Timothy Springer, immunologo e investitore fondatore di Moderna (per un valore di 2,2 miliardi di dollari)
  • Noubar Afeyan, Presidente di Moderna (per un valore di 1,9 miliardi di dollari)
  • Juan Lopez-Belmonte, presidente di ROVI, una società con un accordo per produrre e confezionare il vaccino Moderna (del valore di 1,8 miliardi di dollari)
  • Robert Langer, scienziato e investitore fondatore di Moderna (per un valore di 1,6 miliardi di dollari)
  • Zhu Tao, co-fondatore e chief scientific officer di CanSino Biologics (per un valore di $ 1,3 miliardi)
  • Qiu Dongxu, co-fondatore e vicepresidente senior di CanSino Biologics (del valore di $ 1,2)
  • Mao Huihua, anche co-fondatore e vicepresidente senior di CanSino Biologics (per un valore di $ 1 miliardo)
FONTEOxfam