Black Shark, Black Shark 4. Black Shark 4 Pro, crisi dei chip

La famosa piattaforma di benchmark AnTuTu ha pubblicato la lista dei 10 smartphone Android più potenti attualmente disponibili sul mercato. L’elenco è aggiornato ad aprile 2021 ed è stato realizzato usando per la prima volta la versione 9 della test benchmark.

La classifica realizzata da AnTuTu è così composta:

  1. Black Shark 4 Pro (16GB + 512GB)
  2. OPPO Find X3 Pro (12GB + 256GB)
  3. Nubia RedMagic 6 Pro (12GB + 256GB)
  4. OnePlus 9 Pro (8GB + 256GB)
  5. Lenovo Legion Gaming Phone 2 Pro (12GB + 256GB)
  6. Vivo X60 Pro+ (12GB + 256GB)
  7. iQOO 7 (12GB + 256GB)
  8. OnePlus 9 (8GB + 128GB)
  9. Xiaomi Mi 11 Ultra (12GB + 512GB)
  10. Xiaomi Mi 11 (12GB + 256GB)

Da un primo sguardo alla Top 10 dei flagship Android, emerge immediatamente che a fare la parte del leone è il SoC Qualcomm Snapdragon 888. Il chipset del produttore americano è equipaggiato da tutti e dieci i device.

AnTuTu svela la classifica degli smartphone Android più potenti

Nonostante il SoC sia lo stesso per tutti, il Black Shark 4 Pro è il dispositivo che riesce a sfruttarlo al meglio. Il punteggio ottenuto dal primo classificato è di 860467, con un margine di 30 mila punti su OPPO Find X3 Pro che totalizza invece 831801. In terza posizione si piazza il Nubia RedMagic 6 Pro con il punteggio di 828649.

La quarta piazza è occupata da OnePlus 9 Pro che totalizza un punteggio di 826004. A chiudere la TOP 5 troviamo il Lenovo Legion Gaming Phone 2 Pro che registra 821571 punti.

È curioso notare che il Black Shark 4 Pro scava un solco profondo nelle prestazioni pure rispetto agli altri competitor. Tuttavia, gli altri device hanno margini ridotti tra di loro, a conferma dell’ottimo lavoro svolto dallo smartphone da gaming.