The 100

La trama di The 100 narra di 100 ragazzi vengono spediti sulla Terraper controllare le sue condizioni 97 anni dopo una guerra atomica distruttiva. L’ottava stagione sta per arrivare sulle piattaforme. Tuttavia la delusione è inevitabile. È infatti altamente probabile che questo sia anche l’anno in cui la serie volge al termine. Allo stesso tempo, se tutto andrà bene, potrebbe non essere finita qui. Vediamo nell’articolo a seguire quali sono le novità.

The 100, l’autore stesso ha dato la triste notizia ai fan

Si chiama Jason Rothenberg il creatore di The 100. Con una dichiarazione ha reso tangibili i timori che da un po’ avevano i fan. Ecco cosa ha detto:

L’uscita della quinta stagione è stato più o meno il periodo in cui abbiamo presentato un progetto alla rete per farci scrivere un finale, così da terminare lo spettacolo alla fine della settima stagione. A quel punto, abbiamo iniziato davvero a formulare il nostro finale“.

Ma come abbiamo già accennato, non finisce qui. A partire dal 6 maggio di quest’anno sarà disponibile il cofanetto con le prime 7 le stagioni della serie. È attualmente disponibile il preordine su Amazon al prezzo di 62,99 euro per i fan che non sono in grado di aspettare per acquistarlo. Il boxset The 100 presenta una descrizione con le seguenti parole:

“Segue i nostri eroi lungo un viaggio epico nel tempo e nello spazio, mentre combattono per il cuore e l’anima dell’umanità e mettono alla prova le loro idee di famiglia, amore e sacrificio“.

Queste sono le attuali notizie, seguiteci per ulteriori aggiornamenti!

Gilda Fabiano
Mi chiamo Gilda Fabiano e sono nata all'inizio degli anni 90, decade che ha condizionato interamente la mia vita. Amo infatti la musica di quel periodo, dal grunge al pop, alla discutibilissima musica disco. Amo gli horror di ogni genere e sin da molto piccola ho iniziato a scrivere. Dapprima storie fantastiche e naturalmente horror, poi poesie, filastrocche, per arrivare ai fumetti. Amo cantare e sono passata a lungo anche attraverso la musica, soprattutto il jazz, ma anche questo influenza da sempre la mia scrittura. Ho iniziato ad apprezzare e scrivere articoli al liceo, quando per un progetto con la scuola, ho portato l'inchiesta sul fosforo bianco a Falluja, con il grandissimo aiuto di Sigfrido Ranucci. Nel 2017 ho deciso di avviarmi alla carriera di sceneggiatrice (per fumetti e non) iscrivendomi alla Scuola Internazionale di Comics di Roma. Durante questo percorso ho intrapreso diverse collaborazioni come articolista e recensore per riviste come Città Nuova, rivista online e cartacea di Roma, e il blog di recensioni cinematografiche chiamato Spoilers & PopCorn,. Oltre a collaborazioni come soggettista e ghost writer per diverse aziende ho anche pubblicato una storia breve a fumetti per la giovane casa editrice Bugs Comics. Continuo a scrivere poesie e racconti e da poco ho intrapreso la collaborazione con Tecnoandroid, di cui sono entusiasta!