googleUna delle app più famose e scaricate su Android e iOS è sicuramente Google, essendo che riesce a fornire in una maniera molto rapida l’accesso alle ricerche su motore di ricerca del colosso statunitense. Tuttavia, alcuni utenti Android hanno lamentato un comportamento alquanto anomalo dell’app sugli smartphone, in particolar modo per quanto concerne i consumi che vengono fatti quando l’app è attiva in background. Scopriamo di seguito maggiori dettagli a riguardo.

 

App Google: consumi in background fin troppo elevati per gli smartphone Android

Com’è possibile vedere anche tramite l’immagine qui sotto pubblicata dall’utente u/Kid_Galaxy, l’app Google ha consumato addirittura il 70% della batteria residua di uno smartphone Android. Lo screenshot va a mostrare palesemente che il tempo d’uso dell’app è stato pari a 0 minuti, quindi tutto risale all’utilizzo in background di quasi 24 ore.

È ovvio che è comunque un qualcosa di complicato capire quale sia la causa effettiva di un consumo di batteria così elevato, ma è possibile che l’applicazione sia andata in contro ad alcune complicazioni importanti per cui l’ha portata a consumare una quantità fin troppo ampia di risorse.

Ci sono degli utenti che consigliano di riavviare lo smartphone, essendo che per alcuni ha funzionato, mentre altri dicono di controllare se ci sono eventuali aggiornamenti da scaricare sul Play Store.

Nel caso in cui anche voi andiate incontro a questo tipo di problema, dovrete per prima cosa andare a scaricare l’ultima versione disponibile dell’app tramite il Play Store di Google o tramite APK Mirror. Dopodiché, ravviate lo smartphone e controllate la scheda dei consumi.