Immortals Fenyx Rising: Ubisoft ha messo in piano grandi miglioramenti per il videogame

Nemmeno il tempo di diffondere per bene il neonato videogame Immortals Fenyx Rising, che Ubisoft ha già in piano grandi novità per il suo roseo futuro. L’associate director Julien Galloudec ha comunicato ai microfoni di Nintendo Everything, la possibilità di un sequel con la speranza che possa poi divenire addirittura un franchise.

Immortals Fenyx Rising: le parole dell’associate director

“Dopo aver terminato i lavori su Assassin’s Creed Odyssey volevamo esplorare più mitologia greca, fare qualcosa di molto diverso, qualcosa di spensierato e stilizzato. L’obiettivo per molto tempo è stato quello di assicurarci di poter fare qualcosa di grande con l’opportunità di creare qualcosa di nuovo, e ovviamente come sviluppatori speriamo tutti che possa diventare qualcosa di più e trasformarsi in un franchise,” ha spiegato Galloudec.

Mentre Ubisoft è agguerrito dal punto di vista dell’espansione dell’universo di Immortals Fenyx Rising, gli sviluppatori si stanno concentrando sui contenuti DLC. “In questo momento stiamo lavorando ai DLC per espandere il mondo di gioco con nuovi personaggi, nuovi luoghi e nuove storie. Noi ci stiamo assicurando che il gioco sia fantastico, ma tutto alla fine dipende dai giocatori, e speriamo che possano darci l’opportunità di andare oltre”.

Immortals Fenyx Rising ha già due DLC con un altro in arrivo. “Una Nuova Divinità” per esempio è ambientato dopo il gioco principale, introduce nuove meccaniche di gioco e consente di osservare e navigare per le stanze del palazzo di Olympos. “Miti del Regno D’Oriente” propone un nuovo mondo, personaggi e storia ispirati alla mitologia cinese. Infine, “Gli Dei Perduti” regala un nuovo stile di combattimento con una visuale dall’alto verso il basso.