Samsung, Foldable, Galaxy Z Flip, Galaxy Z Flip 3, brevetto

Nel corso del 2021, Samsung potrebbe lanciare la nuova generazione di smartphone pieghevoli. Il produttore coreano sta potenzialmente lavorando ad un device inedito che si configura come il nuovo Galaxy Z Flip 3.

A lanciare la notizia ci ha pensato LetsGoDigital con una interessante scoperta. Samsung ha depositato un brevetto per un device pieghevole dal design a conchiglia. Il collegamento con il Galaxy Z Flip è quindi immediato e si presume che questo device possa rappresentare la nuova generazione.

Dal questo brevetto emerge una feature molto interessante che l’attuale Galaxy Z Flip non possiede. Il nuovo smartphone pieghevole potrebbe richiudersi su se stesso in entrambe le direzioni. Per raggiungere questo obiettivo, Samsung dovrà ridisegnare completamente il sistema di apertura e i meccanismi oltre a sviluppare un vetro flessibile al tempo stesso resistente.

Samsung potrebbe presentare il nuovo Galaxy Z Flip 3

Grazia alla nuova soluzione, il device si potrà chiudere come succede attualmente se lo si piega in una direzione. Tuttavia, se lo si piega nell’altra direzione lo si apre ulteriormente, offrendo la possibilità di utilizzare lo schermo separatamente.

Samsung ha anche pensato ad alcune feature che dovranno essere presenti sul potenziale Galaxy Z Flip 3. Dal brevetto depositato emerge anche la presenza di una doppia fotocamera frontale tipo punch-hole. Sarà presente anche il sensore per le impronte digitali integrato nel display, una novità assoluta per questa tipologia di device.

Non resta che attendere maggiori dettagli in merito a questo nuovo device. Ricordiamo che Samsung ha brevettato queste soluzioni, ma non è detto che le stia effettivamente sviluppando. Bisognerà valutare le nuove indiscrezioni che certamente non tarderanno ad arrivare.