bitcoin, phishing, email, truffa, euro, account

Gli utenti devono prestare attenzione ad un nuovo tentativo di phishing che sta girando in queste ore. I finti messaggi di posta elettronica cercano di catturare l’attenzione dei malcapitati lettori con promesse di pagamenti in Bitcoin.

In particolare, nei messaggi si può leggere che un pagamento di 54 mila euro è stato accreditato sull’account. Tuttavia, la transazione è bloccata e c’è bisogno dell’intervento dell’utente per autorizzare il trasferimento.

Ovviamente si tratta di un chiaro tentativo di phishing che vuole spingere gli utenti a fare l’accesso su una finta piattaforma che gestisce Bitcoin. Infatti, non esiste nessun pagamento e nessun account. Il povero utente spinto dalla curiosità, effettua l’accesso inserendo i propri dati personali.

I truffatori vogliono ingannare gli utenti con un pagamento in Bitcoin

Tuttavia la piattaforma per gestire i Bitcoin non esiste, quindi si forniscono le proprie password e i dati della carta di credito ai truffatori. Con questi dati, gli hacker possono svuotare il vero conto corrente degli utenti, causando notevoli danni.

Di seguito riportiamo uno dei messaggi ricevuti da un nostro lettore. Non abbiamo modificato nessuna parte, quindi quello che leggerete è esattamente il testo che potreste trovare nella vostra casella di posta elettronica:

L’importo è stato aggiunto al tuo account!
Il tuo equilibrio è pronto a ritirarsi
Puoi prelevare fondi da il tuo bilancio.

Totale: 54.000,00 euro

Il tuo pagamento è ora disponibile nel tuo account Bitcoin

Terra: IT
Promozioni: +1.000 euro
Stato: Approvato

Salta subito all’occhio che si tratta di un messaggio tradotto dall’inglese in maniera sommaria con alcune frasi che non hanno senso. Il nostro consiglio è quello di cestinare il messaggio senza pensarci due volte. Inoltre, diffidate sempre da account che promettono pagamenti in Bitcoin se non avete effettuato in prima persona un investimento del genere.