Bridgerton, Phoebe Dynevor, Regé Jean Page, Netflix

La serie Bridgerton ha immediatamente fatto breccia nel cuore dei fan grazie alla storia avvincente e soprattutto alla presenza scenica di Regé-Jean Page. L’attore interpreta il duca di Hastings ed è co-protagonista della prima stagione insieme a Phoebe Dynevor che ricopre il ruolo di Daphne Bridgerton.

La prima stagione di Bridgerton ruota intorno al legame che i due giovani instaurano per ribellarsi ai canoni della società Inglese. Ben presto il loro accordo diventa qualcosa di più profondo, ma i due amanti non possono sfuggire al loro retaggio.

Chi sperava che la seconda stagione avrebbe visto trionfare l’amore tra i due protagonisti, dovrà ricredersi. Secondo l’Hollywood Reporter, Regé-Jean Page non tornerà ad interpretare il duca di Hastings.

Brutta notizia per i fan di Bridgerton

In una recente intervista, l’attore ha confermato che il proprio arco narrativo si conclude con la prima stagione. I piani generali per Bridgerton non prevedono il suo ritorno nella seconda stagione.

Inoltre, è sempre lo stesso attore a conferma che non è una scelta legata al compenso. La produzione è arrivata ad offrire fino a 50 mila dollari per un cameo durante le riprese della seconda stagione. Tuttavia, Regé-Jean Page ha declinato l’offerta di Netflix. La sua presenza non era prevista, ma dato il successo del personaggio, sarebbe stato un modo per far contenti i fan.

I motivi del rifiuto sono vari, ma principalmente riguardano la voglia di fare carriera nel cinema. Infatti, l’attore è attualmente impegnato nelle riprese di The Grey Man ed è già stato scritturato per Dungeons and Dragons.

Ricordiamo che la prima stagione di Bridgerton, è ispirata al primo libro di Julia Quinn intitolato Il duca e io. La seconda stagione invece sarà basata sul secondo libro della serie intitolato Il Visconte che mi amava. Il ruolo del visconte Anthony Bridgerton sarà affidato a Jonathan Bailey.