LEGO, Star Wars, The Skywalker Saga, Sony, PlayStation 4, PlayStation 5, Microsoft, Xbox One, Xbox Series X, Nintendo, Switch

Lo sviluppo di un videogioco non è mai un processo semplice e l’esempio più lampante è certamente Cyberpunk 2077. Proprio per evitare gli stessi problemi di CD Projekt RED, i ragazzi di TT Games hanno deciso di rimandare il debutto di LEGO Star Wars: The Skywalker Saga.

Purtroppo non si tratta della prima volta che il titolo viene posticipato. Il gioco era inizialmente previsto per l’autunno del 2020 ma la software house ha deciso di spostare tutto alla primavera del 2021.

Nonostante gli intensi sforzi, anche questa nuova data non può essere rispettata. Tramite un post su Twitter, i ragazzi di TT Games hanno confermato il rinvio della data di lancio. Nel messaggio si legge che il lavoro su LEGO Star Wars: The Skywalker Saga continua e il gioco sarà il migliore oltre che il più grande mai creato.

TT Games rinvia il lancio di LEGO Star Wars: The Skywalker Saga

Tuttavia, per completare al meglio lo sviluppo c’è bisogno di più tempo. Per questo motivo, la finestra di lancio prevista per la primavera è saltata e il titolo sarà rinviato. Al momento non è stata fissata una nuova data, ma gli sviluppatori confermano che saranno rilasciate maggiori informazioni al più presto.

Ricordiamo che LEGO Star Wars: The Skywalker Saga ripercorrerà l’intera storia narrata nei film ambientati nell’universo di George Lucas. Saranno presenti oltre 300 personaggi giocabili e i principali eventi da Episodio I: La Minaccia Fantasma fino a Episodio IX: L’Ascesa di Skywalker.

Il titolo sarà disponibile per tutte le console current-gen (PlayStation 5 e Xbox Series X/SeriesS) e old-gen (PlayStation 4 e Xbox One) attualmente in circolazione. Inoltre, arriverà anche su PC e Nintendo Switch per completare tutte le piattaforme di gioco.