Xiaomi, Mi Store, Mi home, Redmi, Cina

In queste ore, Xiaomi ha inaugurato un nuovo Mi Store in Cina. La location scelta per questo nuovo punto vendita è la città di Shenyang, capoluogo della provincia del Liaoning e una delle città più popolose della regione. 

Le particolarità di questa inaugurazione sono principalmente due. Xiaomi ha utilizzato per la prima volta il nuovo logo caratterizzato dai bordi tondi invece che ad angolo retto. Tuttavia, il negozio rappresenta un traguardo estremamente importante per il brand.

Si tratta del Mi Store numero 5000 in Cina, stabilendo così un record per la crescita di Xiaomi. Il brand infatti sin dal 2015 ha voluto avvicinare i propri prodotti alla gente e i punti vendita esclusivi sono stati fondamentali.

Xiaomi apre il Mi Store numero 5000 in Cina

Nel 2017 contava circa 100 negozi mentre nel 2020 è arrivata a 1000. Raggiungere 5000 punti vendita in così poco tempo sottolinea uno sforzo non indifferente per il brand. Infatti, Xiaomi ha aperto tantissimi Mi Store nel corso degli anni, arrivando a contare anche più di venti negozi nelle città più grandi come Pechino.

La crescita dei negozi aziendali si è registrata anche oltre i confini Cinesi, con l’arrivo dei punti vendita in tutte le principali città Europee e mondiali. Siamo certi che la sfida di Xiaomi non è che all’inizio e tante nuove inaugurazioni arriveranno nel corso dei prossimi mesi.

Il nuovo Mi Store di Shenyang permetterà a tutti i fan di Xiaomi di vedere da vicino i nuovi Mi 11 Pro e Mi 11 Ultra oltre che altri device come il Redmi K40. Non mancheranno i device pensati per le smart home e tutti gli accessori essenziali in cucina. I festeggiamenti per l’inaugurazione saranno accompagnati anche da eventi speciali e soprattutto sconti per i partecipanti.