DAZN: tutte le partite che vedrete in esclusiva fino a domenica

Come noto DAZN ha ottenuto i diritti tv per il prossimo triennio della Serie A. La tv streaming trasmetterà, a partire dal prossimo mese di Settembre, tutte le partite del massimo campionato: sette partite saranno in esclusiva assolute, altre tre da condividere con altre tv (il bando ancora aperto prevede un possibile ingresso di Sky, Amazon o Mediaset).

 

DAZN, i possibili scenari commerciali dopo l’esclusiva della Serie A

Il salto di qualità di DAZN nel campo della tv italiana comporterà ovviamente degli importanti cambiamenti. L’interesse del pubblico è rivolto principalmente ad un capitolo: quello dei costi. Rispetto all’attuale costo di 10 euro, per i prossimi mesi è atteso un rincaro sul prezzo degli abbonamenti.

Non è chiaro ancora quella che sarà la strategica commerciale di DAZN ora che può vantare tutti i diritti tv della Serie A. Alcuni importanti membri della dirigenza hanno però fatto trapelare un ipotesi circa il futuro costo di un abbonamento. Allo stato attuale, le indiscrezioni parlano di un costo mensile per DAZN pari a 29 euro. 

Altro capitolo determinante sarà quello relativo all’utilizzo. Se ad oggi gli utenti di DAZN possono sfruttare la funzione che consente la visione contemporanea di un evento su due dispositivi diversi, ancora non è chiaro se tale tool sarà confermato anche dal prossimo autunno.

Sempre DAZN ha stretto, proprio in virtù dei diritti Serie A, una partnership con TIM. E’ plausibile che nascano con il provider italiano alcune offerte commerciali, anche legate agli abbonamenti per connessione Fibra ottica del gestore telefonico.