netflix-anime-serie-film
Netflix – Photo by Juraj Gabriel on Unsplash

Gli anime sono un genere di contenuto apprezzato da diversi decenni, ma con l’arrivo di Internet la popolarità è esplosa, soprattutto nell’ultimo decennio. Le serie originali ormai spuntano continuamente da tutto il mondo. Netflix, per esempio, ci sta puntando molto e per questo 2021 arriveranno 40 produzioni diverse tra serie e film.

Se anche per i puristi degli anime, solo le produzioni giapponesi si possono definire tali, ormai Netflix ha puntato parecchio su questa enorme fetta di mercato. Se ha iniziato aggiudicandosi i diritti di contenuti non originali per trasmetterli sulla piattaforma, da un po’ ha iniziato di riempirla anche con contenuti originali.

Durante l’Expo AnimeJapan 2021 Netflix ha annunciato questa pletora di contenuti anime. Non serviranno solo ad aumentare il proprio successo in Asia, ma anche nei mercati europei. A questi vanno aggiunti quelli già stati annunciati come l’anime di Dota 2.

 

Netflix: riempire la piattaforma di anime

Tra le serie possiamo annoverare un adattamento del manga Record of Ragnarok, a cui si aggiungerà The Way of the Househusband, un altro adattamento ma di Resident Evil, poi Yasuke, Eden e tanto altro ancora; ce n’è per tutti i contenuti, una mossa abbastanza ovvia da parte di Netflix.

Una parte interessante di questo progetto da parte di Netflix è il fatto che non avrà una strada spianata, ma di fronte a sé potrebbe avere una nuova sfida. Sony è interessante ad acquistare Crunchyroll. La competizione fa sicuramente al mercato quindi per gli amanti degli anime ci sarà solo da festeggiare, sempre se i contenuti saranno fatti a regola d’arte.