Xiaomi, Mi Car, Automotive, vettura elettrica 2

Il settore automotive è sempre più ambito anche dai giganti tecnologici. Ne è un esempio Apple che sta lavorando per sviluppare la propria Apple Car e Huawei che invece preferisce sviluppare i sistemi di infotainment a bordo. Anche Xiaomi vuole entrare in questo mondo con la Mi Car.

Fino a qualche settimana fa, il brand sembrava indeciso sul da farsi. Tuttavia, in queste ore, è emersa una nuova indiscrezione che vede Xiaomi pronta a iniziare i lavori per lo sviluppo della propria vetture elettrica.

Secondo il report, l’azienda realizzerà un progetto preliminare nei prossimi mesi per valutare la fattibilità della Mi Car. A darne conferma sono stati alcuni investitori vicini al CEO Lei Jun. Le indiscrezioni, inoltre, indicano che la vettura sarà orientata alla fascia premium del mercato. In questo modo Xiaomi potrà sfruttare appieno tutto il proprio know-how in termini tecnologici.

Xiaomi si prepara ad entrare nel settore automotive

Per realizzare la Mi Car, Xiaomi potrebbe affidarsi a vari brand automotive Cinesi. Sembra che ci siano stati i primi contatti con NIO e BYD. Entrambe le aziende sono dei colossi in madrepatria e sono già impegnati nella realizzazione di veicoli elettrici ad alte prestazioni. Ecco quindi che entrambi si preannunciano a diventare i partner ideale per questo progetto.

Lo sviluppo di Mi Car dovrebbe essere coordinato direttamente dal CEO di Xiaomi mentre la gestione della produzione vera e propria sarà affidata a Wang Chuan, Vice Presidente dell’azienda. Al momento non è chiaro quando partiranno i lavori, ma certamente arriveranno maggiori informazioni nel corso dei prossimi mesi.