blank

Nella giornata di venerdì 12 marzo 2021 l’operatore WindTre e il suo secondo brand Very Mobile sono stati colpiti da alcuni disservizi che hanno fatto pensare.

I disservizi hanno colpito clienti e negozianti, l’anomalia ai sistemi informatici assomiglia molto ad un attacco hacker. Scopriamo insieme tutti i dettagli sulla questione.

 

WindTre e Very Mobile: semplice disservizio o attacco hacker?

La maggior parte dei problemi tecnici degli scorsi giorni, che hanno impattato anche sulle App e sui siti web ufficiali, oltre ai sistemi dei rivenditori, sono stati risolti o risultano attualmente in via di risoluzione. WindTre ha inviato una lettera alla sua forza vendita in cui ha evidenziato che alcuni sistemi informatici dell’azienda aveva riscontrato delle anomalie di funzionamento, su cui i tecnici stanno già lavorando per la piena risoluzione.

Nel pomeriggio dello scorso 12 marzo 2021 i colleghi di Bloomberg hanno pubblicato alcune indiscrezioni secondo cui WindTre sarebbe stata oggetto di una minaccia informatica, stando a una nota interna. L’agenzia avrebbe infatti visionato una e-mail inviata dall’AD in persona, Jeffrey Hedberg, in cui viene rivelato che circa 40 computer dell’azienda hanno subito interruzioni e inefficienze che hanno portato diversi documenti archiviati nel sistema di condivisione dell’azienda a non essere temporaneamente disponibili.

Il numero di workstations colpite dal disservizio sarebbe comunque pari ad appena lo 0,6% del totale. Secondo un rappresentante di WindTre non citato da Bloomberg, l’azienda avrebbe messo in atto tutte le misure per evitare ogni impatto sul servizio per i clienti, che ha continuato a essere offerto senza interruzioni rilevanti. Attualmente, WindTre non ha fornito pubblicamente alcuna conferma in merito alle indiscrezioni riportate. Non ci resta che attendere ancora qualche giorno.