Apple iRingL’analista Kuo ha recentemente elencato una serie di dispositivi per la realtà aumentata e virtuale che Apple potrebbe rilasciare nel corso dei prossimi anni. Protagonisti delle ipotesi avanzate dall’analista sono stati un visore AR e VR, i più noti Apple Glass e delle lenti a contatto per la realtà mista ma non sono mancati riferimenti anche ad altri device tra i quali gli iPhone 14 e il primo iPhone pieghevole. Lontano dalle indiscrezioni resta l‘Apple iRing, l’anello smart apparso in vari brevetti che periodicamente torna a far parlare di se per via di ulteriori documenti registrati dal colosso di Cupertino.

Apple iRing: l’anello smart è protagonista di un nuovo brevetto!

 

 

L’Apple iRing è apparso infatti in un nuovo brevetto che svela la possibile introduzione di alcuni sensori che consentirebbero all’anello di interagire con ulteriori dispositivi tra i quali l’Apple Pencil.

Il colosso di Cupertino potrebbe così voler recuperare un progetto in cantiere ormai da parecchi anni e rendere il suo iRing un dispositivo per la realtà aumentata e virtuale capace di offrire svariate funzioni grazie all’interazione con i device vicini.

E’ ancora impossibile indicare una data nella quale Apple potrebbe rilasciare il suo dispositivo le cui funzionalità non sono ancora conosciute. L’emergere del nuovo documento potrebbe però rappresentare la volontà di sviluppare il dispositivo e farlo diventare realtà. Qualora l’ipotesi si rivelasse azzeccata ulteriori documenti potrebbero emergere nel corso delle prossime settimane e offrire così un quadro più dettagliato in merito a quelle che saranno le caratteristiche dell’anello smart del colosso.