Alexa

La vita in casa non è mai stata così facile. Oggi grazie agli assistenti vocali è possibile dettare ordini come accendere la luce o spegnere il forno se si è dotati di dispositivi intelligenti collegati ad una rete Wi-Fi. Alexa è il dispositivo smart home prodotto da Amazon. Questo oggetto permette di gestire tutto ciò che può essere compatibile con il suo sistema. Basta pronunciare il suo nome e chiedergli qualsiasi cosa per conoscere il meteo, aggiornarsi con le notizie del giorno o ascoltare la musica preferita.

Tuttavia da uno studio shock condotto dalla Ruhr-Universität Bochum e dalla North Carolina State University si è scoperto che le Skill di Alexa sarebbero una seria minaccia per la privacy. Infatti al loro interno si potrebbero nascondere pericolosi malware. Ecco tutti i dettagli rivelati da questa ricerca.

 

Le Skill di Alexa possono rappresentare una seria minaccia sulla privacy

Prima di tutto occorre spiegare a chi non è molto informato sul mondo di Alexa cosa sono le Skill. La risposta la dà in modo chiaro Amazon sul suo sito ufficiale. “Le Skill Alexa sono applicazioni con attivazione vocale che aggiungono funzionalità al tuo dispositivo con integrazione Alexa. Le Skill aggiungono nuove funzionalità alla tua esperienza con Alexa”.

Ovviamente non tutte sono prodotte da Amazon stessa. Infatti la maggior parte sono realizzate da sviluppatori che potrebbero nascondere al loro interno pericolosi malware. In pratica sarebbe a rischio la privacy di tutti gli utenti che le hanno installate. Questo può succedere perché, secondo quanto è risultato dal recente studio, spesso manca la verifica sull’autenticità sulle applicazioni di terze parti.

In sostanza su 90 Skill analizzate molte sarebbero potute essere un clone di applicazioni di aziende importanti. Si parla che circa il 25% delle Skill esaminate presentano criticità mettendo a rischio chi utilizza Alexa.

Bisogna comunque precisare che Amazon si impegna costantemente per proteggere la privacy dei suoi clienti. Tuttavia è necessario che ogni utente verifichi personalmente la bontà delle applicazioni che vuole scaricare e installare sul proprio dispositivo. Qualunque esso sia, smartphone, tablet o Alexa, così da evitare pericolose app spia.

VIAVia
FONTEProiezioni di Borsa